/ Al Direttore

Al Direttore | 13 maggio 2021, 11:27

Diano Marina: futura pista ciclabile, Novaro contro l'amministrazione "Il Golfo rischia di rimanere fermo al palo"

Da Diano Marina, Elio Novaro ex vicesindaco della città degli aranci, tuona contro l'amministrazione comunale per quanto riguarda la futura pista ciclabile.

Diano Marina: futura pista ciclabile, Novaro contro l'amministrazione "Il Golfo rischia di rimanere fermo al palo"

Da Diano Marina, Elio Novaro ex vicesindaco della città degli aranci, tuona contro l'amministrazione comunale per quanto riguarda la futura pista ciclabile.

"Mentre si stringono accordi tra le Regioni di Liguria, Toscana e Lazio, per la realizzazione di una pista ciclabile denominata dell'Alto Tirreno, che da Ventimiglia arrivi sino a Roma, nel contempo si sta lavorando per rendere funzionale il tracciato tra San Lorenzo al Mare e Imperia. Dopo il capoluogo il "limbo" assoluto. Eppure Diano Marina dispone dell'ex tracciato ferroviario che, l'attuale amministrazione ha inteso adibire in parte ad area parcheggio, escludendo a priori l'utilizzo a pista ciclabile, Il restante tracciato, al momento, risulta coperto da erbacce, rovi ed è predominio assoluto di colonie di roditori. C'è che, nell'attuale amministrazione cittadina, ormai in dirittura d'arrivo al capolinea, si ostina a propendere affinchè un'eventuale pista ciclabile, sia realizzata sulla Statale Aurelia. Utopia! Mentre tutto il ponente ligure plaude alla realizzazione della nuova ciclovia quale importante motore turistico per il futuro della nostra Riviera, il golfo dianese, di certo, resterà al palo tagliato fuori da questo importante progetto".

Direttore

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium