/ Cronaca

Cronaca | 14 maggio 2021, 11:52

Imperia, rapina in via Trento: giovane armato di machete e con il volto travisato minaccia i dipendenti di un alimentari. Indaga la Polizia

Dalle prime testimonianze raccolte pare si tratti di un ragazzo straniero. L'episodio è avvenuto alle 5 stamani quando il negozio aveva appena aperto

Il negozio “Simona, Jarno, Nicole”

Il negozio “Simona, Jarno, Nicole”

Intervento stamani, poco dopo le 5, della Polizia in via Trento a Imperia per una rapina avvenuta ai danni del negozio di alimentari “Simona, Jarno, Nicole”. Un giovane, armato di machete e con il volto travisato, è riuscito a impossessarsi di una piccola somma.

Dalla prima testimonianze raccolte pare si tratti di un ragazzo di nazionalità straniera. L'esercizio commerciale aveva appena aperto e i commessi stavano sistemando la merce da esporre quando lo hanno sorpreso dietro la cassa. Successivamente il rapinatore, essendo stato scoperto, ha minacciato i lavoratori con l'arma per poi darsi alla fuga.

Sul posto è intervenuta la Polizia di Stato che ha avviato le ricerche per individuarlo. Gli agenti della Squadra Mobile hanno provveduto a raccogliere le testimonianze e parallelamente a visionare le telecamere della zona. 

A mettere in fuga il rapinatore, che è riuscito comunque a prendere poche decine di euro dalla cassa, sarebbe stato un dipendente del negozio di alimentari, che, vista la minaccia avrebbe estratto due grossi coltelli.

"Ce lo siamo trovati davanti - racconta a Imperia News Jarno Mirabella, titolare del negozio di alimentari - ha puntato il machete al mio collaboratore, poi è stato messo in fuga".

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium