/ Cronaca

Cronaca | 18 maggio 2021, 11:19

Ventimiglia, omicidio Fedele: giovedì gli esperti del Ris di Parma effettueranno due sopralluoghi fondamentali per lo sviluppo delle indagini

L'uomo è stato ritrovato morto in un fossato in località Calvo. In settimana gli accertamenti riguarderanno i terreni in località Bevera della famiglia Pellegrino e sul furgone in uso a Condoluci

Ventimiglia, omicidio Fedele: giovedì gli esperti del Ris di Parma effettueranno due sopralluoghi fondamentali per lo sviluppo delle indagini

Continuano gli accertamenti dei Carabinieri nell'ambito dell'indagine sull'omicidio di Joseph Fedele, il 60enne francesi, ma di origini italiani, trovato morto il 21 ottobre scorso in località Calvo a Ventimiglia.

Giovedì è previsto un sopralluogo da parte dei Ris di Parma sui terreni appartenenti alla famiglia Pellegrino in frazione Bevera. Per il delitto sono stati arrestati Domenico Pellegrino, 23 anni, di Bordighera, ritenuto l'autore materiale, e il 44enne Girolamo Condoluci, di Bordighera anche lui accusato, e per questo ai domiciliari, di favoreggiamento ed in particolare di aver aiutato Pellegrino a riportare l'auto della vittima a Mentone. 

Gli inquirenti infatti, sospettano che i due indagati proprio in quei terreni abbiano riposto il corpo di Fedele prima di gettarlo in un fosso in località Calvo.  

Altri accertamenti poi, verranno compiuti dagli specialisti del Ris sul mezzo in uso a Condoluci, un furgoncino attualmente sotto sequestro e custodito presso la caserma ventimigliese. Lo scopo è quello di rinvenire eventuali indizi, come tracce di sangue, appartenenti alla vittima. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium