/ Cronaca

Cronaca | 06 giugno 2021, 12:03

Coronavirus, 18enne vaccinata con AstraZeneca ricoverata al San Martino per una trombosi

La giovane ha ricevuto la prima dose il 25 maggio scorso, ma da giovedì scorso ha iniziato a stare male prima con cefalea e poi con deficit motori. Adesso si trova in Neurochirurgia

Coronavirus, 18enne vaccinata con AstraZeneca ricoverata al San Martino per una trombosi

Una ragazza di 18 anni, vaccinata il 25 maggio scorso con AstraZeneca, si trova ricoverata al Policlinico San Martino di Genova con diagnosi di trombosi del seno cavernoso ed è in attesa di valutazione per essere sottoposta ad intervento chirurgico. 

La giovane si è volontariamente vaccinata nella Asl di residenza dopo il riscontro dell'anamnesi vaccinale negativa. Giovedì scorso si è recata al pronto soccorso con la seguente sintomatologia: cefalea e fotofobia. È stata sottoposta ad esami nello specifico tac cerebrale ed esame neurologico, entrambi negativi. La giovane è stata dimessa con la raccomandazione di ripetere gli esami del sangue dopo 15 giorni.

Ieri è ritornata in pronto soccorso con deficit motori ad un emilato, ossia la perdita della motilità volontaria in una metà laterale del corpo. La 18enne è stata sottoposta

a Tac cerebrale che ha dato esito emorragico ed è stata immediatamente trasferita alla Neurochirurgia del San Martino.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium