/ Cronaca

Cronaca | 07 giugno 2021, 20:12

Coronavirus, circa 600 disdette del vaccino Astrazeneca in Liguria dopo il caso della ragazza colpita da trombosi

“Si sta cercando di analizzare che cosa sia successo, ma in assenza di certezze non cambia la politica sanitaria, né in Liguria né in Italia”, ha dichiarato Toti

Coronavirus, circa 600 disdette del vaccino Astrazeneca in Liguria dopo il caso della ragazza colpita da trombosi

Sono circa 600 tra i 18 e i 60 anni i liguri che hanno cancellato le prenotazioni per il vaccino Astrazeneca in seguito al caso di trombosi che ha colpito una ragazza genovese di 18 anni che il 25 maggio era stata vaccinata proprio con Astrazeneca.

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Giovanni Toti durante il consueto punto stampa sul coronavirus. Toti ha aggiunto che ci sono state nel frattempo un centinaio di prenotazioni.

“Si sta cercando di analizzare che cosa sia successo, ma in assenza di certezze non cambia la politica sanitaria, né in Liguria né in Italia”, ha dichiarato Toti.

Francesco Li Noce

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium