/ Eventi

Eventi | 07 giugno 2021, 08:49

Civezza: a fine giugno l'appuntamento con il 'Festival del Cammino', ecco gli itinerari da percorrere

Ogni escursione sarà preceduta dalla visita guidata del grazioso borgo di Civezza a cura degli studenti dell’indirizzo Tecnico Turistico dell’Istituto G. Ruffini di Imperia.

Civezza: a fine giugno l'appuntamento con il 'Festival del Cammino', ecco gli itinerari da percorrere

Durante il Festival del Cammino di Civezza, che si terrà il 26 e il 27 giugno 2021, si potranno percorrere tre diversi itinerari in cui lunghezze e dislivelli saranno differenti per permettere sia ai veterani del trekking sia ai curiosi e alle famiglie di partecipare.

Ogni escursione sarà preceduta dalla visita guidata del grazioso borgo di Civezza a cura degli studenti dell’indirizzo Tecnico Turistico dell’Istituto G. Ruffini di Imperia. La partecipazione è GRATUITA, ma è necessaria la prenotazione al seguente link (posti limitati e a numero chiuso). 

Sabato 26 giugno - ore 15:30 - GLI ULIVI E LE FASCE LIGURI
Il ritrovo è a Civezza nella piazza della chiesa dove gli studenti dell’istituto Tecnico Turistico G. Ruffini di Imperia racconteranno pillole di storia del borgo. Tramite una strada sterrata si attraverseranno uliveti coltivati da moltissimi anni, alcuni addirittura centenari. Si percorrerà poi l’antico sentiero che collegava Civezza a Torre Paponi, al di là del fiume San Lorenzo. Con una ripida salita si riprenderà quota e, tra fasce di ulivi e sentieri, si raggiungerà la strada che porta alla cappella di Santa Brigida. Con piccole deviazioni nel verde, si tornerà nuovamente a Civezza. Uno splendido panorama sulla rigogliosa valle del San Lorenzo e al ritorno sul mare, sul Parasio e sulla valle del Prino, accompagneranno questo percorso ad anello.

Dati tecnici:
Dislivello: 300 m circa
Lunghezza: 9 km circa
Tempo di percorrenza: 4 ore circa
Difficoltà: E – Escursionistica - adatto a chi sa affrontare percorsi in salita e discesa a tratti ripidi. 

Domenica 27 giugno - ore 10 - LE CINQUE BURCHE
Il ritrovo è a Civezza nella piazza della chiesa dove gli studenti dell’istituto Tecnico Turistico G. Ruffini di Imperia racconteranno pillole di storia del borgo. Con una iniziale ripida salita, si arriverà in cima al paese. Superata la casa-torre medioevale, detta degli Svizzeri, si raggiungerà la mulattiera. Si attraverseranno uliveti in posizioni panoramiche dalle quali ammirare gli altri borghi della valle del San Lorenzo. Raggiunto il passo delle Cinque Burche, antico punto di incontro di cinque sentieri, il percorso continuerà su una comoda sterrata con una splendida vista sul mare e sul borgo di Civezza. Con una breve discesa fra pini marittimi altissimi e  un piccolo sentiero tra le ginestre, si rientrerà a Civezza concludendo questo semplice, ma suggestivo percorso ad anello.

Dati tecnici:
Dislivello: 100 m circa
Lunghezza: 4 Km circa
Tempo di percorrenza: 2 ore circa
Difficoltà: T – Turistica - adatto a tutti (con salita iniziale).

Domenica 27 giugno - ore 10:30 - LE TORRI BARBARESCHE
Il ritrovo è a Civezza nella piazza della chiesa dove gli studenti dell’istituto Tecnico Turistico G. Ruffini di Imperia racconteranno pillole di storia del borgo. Con una iniziale ripida salita, si arriverà in cima al paese fino alla casa-torre medioevale, detta degli Svizzeri. Percorrendo un tratto di strada asfaltata, si raggiungerà  la chiesetta della Madonna delle Grazie. Tramite una comoda sterrata, si arriverà alla torre barbaresca di Torrazza e poi alla piazza del borgo. Ritornati sui nostri passi, con una salita abbastanza ripida, si raggiungerà  il passo delle Cinque Burche, antico punto di incontro di cinque sentieri e punto panoramico sulla valle del Prino, sulla valle del San Lorenzo e verso il mare. Con uno sterrato in discesa, che successivamente si trasformerà in mulattiera, si rientrerà a Civezza concludendo questo semplice, ma suggestivo percorso ad anello.

Dati tecnici:
Dislivello: 200 m circa
Lunghezza: 5 km circa
Tempo di percorrenza: 3 ore circa
Difficoltà: – T – Turistica - adatto a tutti coloro che sappiano affrontare brevi salite e brevi discese a tratti ripide.

Per ulteriori informazioni in merito alle attività programmate, contattare Marina Caramellino (Asd MY) al 337 1066940.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium