/ Cronaca

Cronaca | 18 giugno 2021, 09:55

Diano Marina, vandalizzato l'anfiteatro, Za Garibaldi: "Segnale preoccupante di inizio stagione. La tranquillità della città non deve essere turbata"

La notte poi, si registrano continui schiamazzi e la presenza costante di giovani che abusano di alcool. Nei giorni scorsi danneggiata anche una vetrina di un negozio: "Auspichiamo un maggiore controllo, la situazione va arginata"

Diano Marina, vandalizzato l'anfiteatro, Za Garibaldi: "Segnale preoccupante di inizio stagione. La tranquillità della città non deve essere turbata"

Vandalizzato il piccolo anfiteatro nel centro di Diano Marina. Ignoti hanno infatti, divelto alcune lastre della struttura ubicata nel cuore della città degli aranci e precisamente lungo la passeggiata a mare, di fronte alle giostre per i bambini.

L'episodio è accaduto ieri, ma questo atto di vandalismo non è il primo che si registra in città. "La sera riscontriamo- dichiara a Imperia News Cristiano Za Garibaldi, vice sindaco e assessore comunale ai Lavori pubblici, circostanze che sono da stigmatizzare come schiamazzi, giovani che abusano di alcool, episodi davvero incresciosi ieri sfociati nel danneggiamento dell'anfiteatro e nei giorni scorsi di una vetrina di un esercizio commerciale". 

Il Comune proprio per prevenire questi atti di vandalismo ha varato l'appalto per la sorveglianza cittadina, ma ci sono dei tempi tecnici e delle procedure burocratiche da rispettare e con ogni probabilità si dovrà attendere settembre per vedere installate le telecamere sul territorio per prevenire fenomeni anche di questo genere. 

"La città verrà cablata e messa sotto sicurezza, sottolinea il vicesindaco, ma non c’è telecamera al mondo che possa eliminare la cattiva educazione e il mancato rispetto dei luoghi e delle cose. Sicuramente ci vogliono leggi adeguate. Nel frattempo abbiamo incaricato il settore dei Lavori pubblici per riparare l'anfiteatro e auspico anche maggiori controlli delle forze dell'ordine compatibilmente con le loro possibilità". 

Non c'è un 'allarme vandali' a Diano Marina, ci tiene a precisare Za Garibaldi, "ma è sicuramente un segnale preoccupante di inizio stagione estiva, a mio avviso è di facile soluzione e bisogna tenere quindi sotto controllo la situazione. Diano è una città turistica che non deve registrare queste problematiche, non deve essere turbata da questi problemi. Occorre mantenere alta l'attenzione sulla sicurezza. Questi atti non devono più accadere, sono delle 'ragazzate' che vanno stigmatizzate e provengono da un disagio più grande poichè è evidente che ci sono giovani che abusando di sostanze alcoliche non conoscono altri modo per 'divertirsi' e poi compiono questi gesti. Gesti che minano la tranquillità della città e che vanno arginati in fretta". 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium