/ Sanità

Sanità | 24 giugno 2021, 07:14

Sanremo, "riapre" il reparto di Chirurgia: l'Asl 1 imperiese aggiunge un tassello per il ritorno alla normalità

Adesso con il 'Borea' Covid free l'azienda sanitaria sta avviando un ripristino graduale dei vari reparti che erano stati "dirottati" su Imperia e Bordighera. Prevista quindi la ridistribuzione dei carichi di lavoro tra i nosocomi

Sanremo, "riapre" il reparto di Chirurgia: l'Asl 1 imperiese aggiunge un tassello per il ritorno alla normalità

 La sanità imperiese aggiunge un nuovo tassello per il ritorno alla normalità. Ha ripreso all’ospedale 'Borea' di Sanremo l’attività all’interno del reparto di Chirurgia che nei mesi scorsi, come altri molti reparti, ha subìto la chiusura a causa dell’emergenza dovuta al pandemia da Covid-19.

Tutte le 'specialità' in forza al nosocomio matuziano erano state "dirottate" in via principale all’ospedale di Imperia e in misura minore a quello di Bordighera. Adesso con il 'Borea' covid free l’Asl 1 imperiese sta avviando un ripristino graduale dei vari reparti.

La riapertura di Chirurgia comporta, quindi, una ridistribuzione dei carichi di lavoro tra i due ospedali, Imperia e Sanremoed una diversa disponibilità di posti letto per i pazienti. L’obiettivo per l’Asl 1 imperiese è infatti, quello di offrire ai pazienti servizi efficienti e nel contempo rimodulare con efficacia la distribuzione della forza lavoro già provata duramente dall’emergenza sanitaria.

Entro due settimane l’azienda sanitaria conta di riportare a pieno regime la funzionalità di molti reparti come quello, al primo piano, della Medicina d’urgenza, diventata recentemente ‘struttura complessa’, mentre al secondo le 'Cure intermedie' destinato ai pazienti, principalmente anziani, che no possono essere dimessi in quanto sprovvisti di una adeguata assistenza in casa. Al terzo piano del Borea invece, c'è la Chirurgia con la week surgery, con particolare riferimento all’Otorinolaringoiatria, dedicata ai pazienti candidati a interventi chirurgici di bassa o media complessità o a procedure diagnostico-terapeutiche che prevedano una degenza entro i 5 giorni. Al quarto piano invece dal 5 luglio riaprirà il reparto di Ortopedia che, a causa dell’emergenza covid, era stato dirottato su Bordighera.

Nella città dei fiori ritornerà a breve anche la Senologia dove gli interventi più complessi erano stati dirottati a Imperia mentre quelli minori a Bordighera. Al padiglione Castillo invece, torna a concentrarsi la Medicina, e al secondo piano dove era stato allestito il secondo reparto di terapia intensiva Covid potrebbero essere ricavati altri 14 letti verso cui l’azienda sanitaria sta effettuando valutazioni sull’uso.

Al primo piano del Borea infine, il 'Blocco operatorio' mentre quello del terzo piano è stato riconvertito e ristrutturato ed ospita due sale di Gastroenterologia. L’unico nodo da sciogliere rimane il reparto di Oncologia che al momento resta nella città delle palme.

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium