/ Eventi

Eventi | 05 luglio 2021, 15:50

Torna Seven Summits sulle vette più alte delle alpi liguri, l'idea dello scalatore imperiese Gariano

Al via il 10 e 11 luglio la tredicesima edizione dell'evento sulle cime più alte della Liguria: Pizzo d’Ormea, Bric di Conoia, Mongioie, Marguareis, Bertrand, Missun e il monte Saccarello

Torna Seven Summits sulle vette più alte delle alpi liguri, l'idea dello scalatore imperiese Gariano

Una nuova edizione del Seven Summit che arriva alla tredicesima edizione con il patrocinio della Regione Liguria.  “Un progetto importante ambientato in uno splendido paesaggio ai confini tra il Piemonte e la Francia, nel cuore delle Alpi a 2200 metri con vista mare. Questo offre grandi potenzialità di promozione turistica per l’entroterra” dice l’assessore al turismo Gianni Berrino. 

Nel 2020 c’è stata l’edizione speciale “Half Summit Challenge” dove vennero affrontate solamente quattro cime, ma quest’anno l’evento di trekking torna a pieno regime con la regia e grande attenzione dello scalatore imperiese Lorenzo Gariano.  “Le Alpi liguri guardano sul mare, è bellissimo. Dopo aver completato le sette cime più alte del mondo, ho avuto l’idea di valorizzare il territorio, facendo, in piccolo, provare emozioni attraverso un’esperienza sulle vette più alte della Liguria” racconta l’ideatore e scalatore Lorenzo Gariano.

Sono infatti sette le cime coinvolte più alte della Liguria: Pizzo d’Ormea, Bric di Conoia, Mongioie, Marguareis,Bertrand, Missun e il monte Saccarello, tutti sopra i 2000 m. L’assessore allo sport, Simona Ferro, ribadisce quanto sia importante la collaborazione sempre attenta della regione verso questi eventi che mirano a far conoscere ed innamorarsi della Liguria, dove si può persino fare alpinismo.  

Chiara Manganaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium