/ Eventi

Eventi | 20 luglio 2021, 07:00

Tutti i sapori e i profumi della valle Nervia nell’olio extravergine del Frantoio di Paolo Cassini

"Extremum" di monocultivar Taggiasca è un olio di grande eccellenza e che ha ottenuto importanti riconoscimenti nazionali e internazionali

Tutti i sapori e i profumi della valle Nervia nell’olio extravergine del Frantoio di Paolo Cassini

Proseguiamo il nostro viaggio con la Cna di Imperia per raccontare il territorio, la gastronomia, ma anche la storia, l'ambiente e il turismo. Un’occasione straordinaria per scoprire i migliori prodotti di artigiani, che con passione ed entusiasmo mantengono vive tradizioni secolari.

Oggi andiamo a Isolabona, un piccolo e grazioso borgo nel cuore della valle Nervia, per scoprire un frantoio di lunga tradizione familiare e che produce un olio extra vergine di grande pregio.

Un frantoio gestito da Paolo Cassini con passione e amore per il territorio, che si è rinnovato ed ha saputo migliorare la qualità della produzione. In questo video ci spiega il segreto del successo del suo pluripremiato olio.

 

 

(Riprese video e montaggio di MC- Massimo Cimiotti videomaker)

 

Il frantoio della famiglia Cassini in quasi 60 anni di attività si è sempre caratterizzato per la grande attenzione rivolta alla qualità del prodotto unita all’utilizzo delle migliori e più moderne tecnologie per ottenere olii più fruttati e di qualità superiore. Un’azienda piccola, che produce quindi qualità e non quantità. Proprio questa scelta, che In Liguria non è stata fatta da molti frantoiani, rappresenta il segreto del successo ottenuto nei più importanti concorsi nazionali e internazionali.

L’attenzione alla qualità parte dalle olive, raccolte nell’uliveto di famiglia, da piante unicamente di varietà Taggiasca, in prevalenza piante secolari e coltivate in terrazzamenti situati dai 150 ai 550 metri sul livello del mare. Una produzione in olio che è di quantità limitata, ma che viene migliorata ogni anno per ottenere sempre un olio che abbia caratteristiche uniche.

Paolo Cassini fin da ragazzo amava stare nel frantoio di famiglia e sentire il profumo delle olive appena frante. Rapidamente l'olio è diventato la sua più grande passione, che riguarda tutte le fasi di produzione: dalla coltivazione degli ulivi, alla potatura, dalla gestione del frantoio fino alla degustazione dell'olio.

Maurizio Pescari, un amico che di olio extravergine se ne intende, nella guida del Golosario parlando di Paolo Cassini ha scritto "L'olio vero non lo fa il territorio, ma l'uomo”. Una frase che rappresenta bene l’attività di un “produttore vero”, amante del suo lavoro e del suo territorio. Un artigiano che non ha paura dei sacrifici o delle difficoltà, che supera sempre con passione e impegno.

La garanzia più grande per il consumatore non deriva dalle certificazioni o dal marketing, ma dalla serietà e correttezza del produttore. Per questo Poalo vi invita senza problemi a visitare i suoi uliveti e il frantoio, dove potrete degustare il suo fantastico olio, che in primavera potrebbe essere già finito. Ed uscendo dal suo frantoio capirete perché dobbiamo diffidare di chi ha sempre olio da vendere e lo vende a pochi euro al litro.

 

Come spiega il direttore dell’associazione di categoria degli artigiani, Luciano Vazzano si tratta “l'olio del franotio Cassini è un prodotto di grande eccellenza. Gli artigiani sono i veri protagonisti di questo viaggio che porterà lettori a scoprire le bellezze del territorio e da dove viene quello che mangiamo e da chi è prodotto. Ma soprattutto scopriremo anche il grande contributo degli artigiani alla conservazione dell’ambiente, alla salvaguardia delle tradizioni e ed allo sviluppo di un nuovo turismo esperienziale. Un viaggio fra le botteghe artigiane del Ponente ligure, che rappresentano anche un presidio di socialità per tanti borghi e vallate dell’entroterra. Un percorso alla scoperta di realtà artigianali, che non sono semplici laboratori o negozi, ma veri punti di ritrovo e di cultura, dove il lavoro dell’uomo genera bellezza e prodotti unici. Artigiani consapevoli dell’importanza del rapporto con l’ambiente e il territorio, custodi di tradizioni millenarie, ma aperti all’innovazione e con tante storie da raccontare”.

Il frantoio dell’azienda agricola Cassini Paolo si trova a Isolabona in via Roma 62, telefono: 0184 208159; mail: info@oliocassini.it. Dispone inoltre di un sito internet, dove è anche possibile l’acquisto online dei suoi prodotti.

 

 

 

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium