/ Attualità

Attualità | 21 luglio 2021, 13:01

Imperia, dietro front di Scajola, cambia l'ordinanza 'anti-vetro': il divieto posticipato alle 22

Il provvedimento resta valido sino al 15 settembre, ma non inizia più alle 20. La decisione del sindaco intrapresa a seguito delle critiche e lamentele che giudicavano il precedente troppo 'stringente' e limitativo per le attività di ristorazione

Imperia, dietro front di Scajola, cambia l'ordinanza 'anti-vetro': il divieto posticipato alle 22

Il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ha emanato una nuova ordinanza che riduce l'orario relativo al divieto di consumo e la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro. Come già deciso in precedenza il divieto vale per tutto il periodo estivo, sino al 15 settembre, ma parte anziché dalle ore 20 bensì dalle ore 22.00 alle ore 6.00 di tutti i giorni. Lo scopo è quello di tutelare l'ambiente e soprattutto la sicurezza pubblica. 

L'ordinanza prende le mosse dalle critiche e lamentele che giudicavano il precedente provvedimento troppo 'stringente' e limitativo per le attività di ristorazione, già duramente provate dalla crisi economica derivante dalla pandemia. 

Nello specifico si impone l'uso esclusivo di bicchieri di plastica non monouso riciclabile o di carta. E' vietato quindi detenere e/o consumare e/o abbandonare in luogo pubblico bevande di qualsiasi genere contenute in bottiglie di vetro o comunque in contenitori realizzati con il medesimo materiale, con esclusione del consumo effettuato all'interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione e nelle aree strettamente di pertinenza degli stessi locali. 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium