/ Politica

Politica | 19 settembre 2021, 09:30

Diano Marina: antenne a Pini del Rosso, il candidato sindaco Parrella "Gli unici ad aver inserito l'argomento nel programma elettorale"

"...gli unici che possono vantare “nessuna dipendenza imperiese”, questa volta come mai avvenuto prima, siamo esclusivamente noi di Diano Domani" - chiosa Parrella

Diano Marina: antenne a Pini del Rosso, il candidato sindaco Parrella "Gli unici ad aver inserito l'argomento nel programma elettorale"

"Siamo gli unici che, invece di esprimersi ora con messaggi più o meno sguaiati e con affannati sopralluoghi  esclusivamente elettorali, abbiamo concretamente affrontato la questione nel corso della redazione del nostro programma di Governo". 

Così Francesco Parrella, candidato sindaco a Diano Marina con la lista 'Diano Domani', interviene per quanto riguarda la vicenda dell'antenna in località Pini del Rosso, nella frazione di Gorleri. Argomento che ha tenuto banco per tutta la giornata di ieri in particolare con il botta e risposta via social tra il sindaco di Imperia e il sindaco uscente della città degli aranci, Giacomo Chiappori. 

"Ascoltando i cittadini durante la nostra “campagna di ascolto”, comprendendo le loro preoccupazioni e soprattutto conoscendo e vivendo costantemente il territorio, abbiamo inserito nel capitolo 'Ecologia e ambiente' del programma un impegno volto a redigere un apposito “piano di localizzazione degli impianti di ricetrasmissione”, perché il proliferare di questi apparati in zone di pregio della nostra città è aumentato molto nel corso degli ultimi anni e deve essere assolutamente regolamentato anche a livello locale. - aggiunge Parrella - Ci chiediamo con che coraggio possano parlare gli amministratori che hanno avallato questo scempio, che oltre alla suggestiva zona collinare aveva interessato recentemente anche il centro cittadino (zona campo sportivo), e che ora si ripropongono alla guida della città nelle due liste concorrenti. Ma siamo convinti che la stessa domanda, ed un’adeguata risposta, sapranno questa volta porsela i cittadini dianesi che non crederanno più alle “promesse da marinaio” dei soliti noti".

"Al comune di Imperia, confinante in quella zona, assicuriamo collaborazione così come dovrà avvenire anche per le zone di confine site sul fronte mare (incompiuta e galleria ex sedime ferroviario), ma chiariamo che non saremo mai subordinati a prese di posizioni unilaterali che non facciano gli interessi dei Dianesi e della nostra città, perché gli unici che possono vantare “nessuna dipendenza imperiese”, questa volta come mai avvenuto prima, siamo esclusivamente noi di Diano Domani" - chiosa il candidato sindaco Parrella.

C.P.E.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium