/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2021, 13:52

Contrasto all'abusivismo professionale in Sanità, i risultati dell'incontro di ieri a cura del TSRM

All'evento sono intervenuti i rappresentanti territoriali e nazionali dell’Ordine delle Professioni sanitari tecniche, della riabilitazione e della prevenzione (a cui fanno riferimento 19 professioni sanitarie) e il neo-comandante dei NAS della Liguria

Contrasto all'abusivismo professionale in Sanità, i risultati dell'incontro di ieri a cura del TSRM

Si è svolto ieri mattina un incontro sull’abusivismo delle professioni sanitarie organizzato dall’Ordine TSRM e delle Professioni sanitarie tecniche della riabilitazione e della prevenzione di Genova, Imperia e Savona. Al centro del dibattito il ruolo e le competenze che l’Ordine deve mettere in campo per contrastare la piaga dell’abusivismo professionale, a garanzia dei cittadini e dei professionisti che, onestamente, si sono formati e hanno assolto agli obblighi di legge per esercitare la propria professione.

All’iniziativa hanno preso parte, oltre ai rappresentanti delle 19 professioni sanitarie e dell'elenco speciale ad esaurimento dei Massofisiotetapisti, i componenti del Consiglio direttivo dell’Ordine, il Tenente Colonnello Daniele Quattrocchi, comandante del Nucleo antisofisticazione sanità (NAS) dei Carabinieri diella Liguria, la Dott.ssa Teresa Calandra, Presidente della Federazione nazionale degli Ordini TSRM e PSTRP, il Dott. Alessandro Beux, componente del Comitato centrale della FNO, con delega agli Aspetti giuridici e medico-legali e l’avvocato Giovanna De Vita, legale dell’Ordine ligure. «L’Ordine, che ha funzioni di vigilanza a tutela del cittadino, verifica il possesso dei requisiti per esercitare la professione. “Il contrasto all’abusivismo professionale” è il tema dell’incontro che abbiamo organizzato al fine di avviare una interlocuzione con le Autorità competenti e i rappresentanti delle nostre professioni sanitarie» sostiene Antonio Cerchiaro, Presidente dell’Ordine. «Per combattere l’esercizio abusivo della professione bisogna cominciare dalla prevenzione, anche attraverso percorsi di informazione del cittadino, affinché tutte le professioni sanitarie che concorrono a garantire la sua salute ed il suo benessere siano conosciute e riconosciute» afferma la Presidente della FNO, Teresa Calandra.

Per verificare se un professionista sanitario sia abilitato a svolgere la propria attività, l’Ordine TSRM e PSTRP mette a disposizione - per le professioni a esso afferenti, http://www.tsrmgeimsv.net/19professioni -  uno strumento di ricerca sul proprio sito internet al seguente link http://www.tsrmgeimsv.net/ricerca-iscrizioni/. Nel caso in cui si pensa di essere davanti a un sospetto abuso professionale, si può procedere all’eventuale segnalazione, seguendo la procedura presente al seguente link: http://www.tsrmgeimsv.net/segnalazione-presunto-abuso-professionale/ 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium