/ Eventi

Eventi | 05 ottobre 2021, 08:45

Imperia: il Bistrot 1908 uno scrigno di sapori alla portata di tutti

Nella ristobottega Isnardi nel cuore di Oneglia un territorio tutto da gustare e da portare a casa.

Imperia: il Bistrot 1908 uno scrigno di sapori alla portata di tutti

Il centro storico di Oneglia è una zona ricca di locali che offrono cibo molto vario e di qualità. Mancava un locale “giovane”, non solo perché adatto alle nuove generazioni, ma anche per la formula originale e innovativa. Come quella che è stata lanciata dalla famiglia Isnardi con l’apertura del “Bistrot 1908”. Aperto da poco più di un mese a fianco del negozio nella centrale piazza San Giovanni il nuovo locale è gestito con entusiasmo dallo chef Mario De Marchi coadiuvato da Claudio in sala e Rebecca al bar.

Siamo in piazza San Giovanni, vicino al porto commerciale ed al vivace mercato. Un tranquillo angolo della città, dove varcata la soglia sarete accolti con cura e garbo in un ambiente elegante ed informale. L’arredamento è tutto in legno di olivo, a partire dal bancone di oltre sette metri.

 

Un pezzo unico ed impreziosito da resine con diverse sfumature di verde, che intendono richiamare le tonalità delle foglie di olivo nelle diverse stagioni. Il colore dominante all’interno è il verde oliva che si alterna con le sfumature della trama del legno di olivo dei tavoli ed è alleggerito dalla presenza del beige e del bianco.

L’atmosfera risulta moderna e luminosa e aggiunge una nota di calore all’accoglienza perfetta del personale di sala.

 

Bistro1908 è una moderna “Ristobottega”, espressione di un nuovo concetto di ristorazione, che unisce la vendita con la somministrazione, tenendo in equilibrio tradizione e innovazione.

Che sia una pausa pranzo, un aperitivo o una cena, la cucina ed il bar sono pronti ad accontentare ogni vostra richiesta, grazie ad un’offerta culinaria raffinata e di qualità. E se poi volete passare dalla bottega potete trovare tutta la gamma della produzione Isnardi: olio e vini, ma anche dolci confetture marmellate e oggetti regalo. È un autentico presidio di profumi e sapori del Ponente ligure.

La carta cambia ogni settimana, seguendo il ritmo delle stagioni e delle disponibilità del pescato e del mercato, ed è in grado di cogliere ogni esigenza, apartire dai piatti per la pausa del mezzogiorno, fra cui le richiestissime “Poke”, preparate con ingredienti selezionati attenti al territorio ed alla qualità, come nel caso del Salmone selvaggio. La grande passione dello chef per la frutta tropicale, di origine italiana come il Mango calabrese o l’Avocado siciliano, trova spazio in diverse preparazioni e non soltanto in abbinamento con il pesce. In carta anche piatti gourmet dove profumi, colori e sapori si intrecciano con semplicità ed eleganza.

Come lo Spaghettone del Cavalier Cocco condito con burro bretone aromatizzato alle alici e pan brioche con polvere di alici tostato è un piatto semplice ma di grande classe, dove il sapore delle alici della casa esplode in tre consistenze.  Oppure come il Polpo croccante, cotto prima a bassa temperatura e poi scottato servito su una crema di zucca con granella di nocciole tostate.

In carta i classici della tradizione locale, come la pasta al pesto della casa con patate e fagiolini, si alternano a proposte gourmet come il Roast beef con salsa tonnata allo yogurt, grazie ai quali lo chef, dopo una lunga esperienza di chef a domicilio, può ora dare sfogo alla sua creatività e bravura coronando il sogno di avere finalmente un locale dove potersi esprimere.

Tutti piatti hanno porzioni generose e prezzi competitivi: da un minimo di 10 euro per la pasta al pesto ad un massimo di 15 euro per il polpo croccante. Costa 13 euro la gettonatissima Poke Bowl, che è la grande moda del momento e che nella città di Imperia non si trova facilmente. Qui è davvero squisita e preparata con ingredienti freschissimi e di qualità.

I dessert proposti al termine del pasto sono di grande qualità e delicatezza, preparati dal maestro artigiano Alessandro Racca di San Bartolomeo: sempre presenta la deliziosa Tartelletta di frutta fresca e l’impareggiabile torta Sacher.

Il cibo è affiancato in carta da un’ampia selezione di vini bianchi, vini rossi, bollicine, che si trovano anche in bottega con prezzi che presentano un ragionevole e corretto ricarico. La scelta è molto ampia a partire dal Pigato e Vermentino della famiglia Isnardi alle migliori etichette del territorio e di altre regioni.

Punto di forza del locale sono le miscele preparate dalla barlady Rebecca, che dopo anni di viaggi e scoperte, studi e ricerche, può oggi proporre un percorso indimenticabile con sfiziosi cocktail e perfetti long drink. Fra questi ultimi spiccano i drink a base di Gin personalizzati in base al gusto del cliente e in base ai piatti scelti. La base è il “Im GIM” di taggiasca di produzione Isnardi, unito con acqua aromatica. Il locale è uno dei primi in città a offrire un gin "sartoriale", su misura del cliente, grazie alle mille possibilità di declinazioni. Come un sarto sceglie stoffe e bottoni per il vostro abito, così Rebecca sceglie per voi il tipo di gin da preparare secco, morbido, speziato o agrumato in base ai vostri gusti ed ai piatti scelti.

Il locale si trova a Imperia in piazza San Giovanni ed è aperto dal lunedì sera al sabato sera orario 12.30/14.30 e 17.30/22.00. Chiuso domenica e lunedì a pranzo

Telefono: 0183.1974683
Instagram: “bistrot_1908
Facebook: “Bistrot e Bottega 1908

 

 

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium