/ Politica

Politica | 10 ottobre 2021, 10:40

Assalto alla sede della Cgil, presidio anche a Imperia, Fellegara: "La violenza non è mai tollerabile, CasaPound e Forza Nuova vanno chiuse" (foto e video)

All'iniziativa hanno partecipato molti cittadini e anche l'Anpi. Il segretario provinciale lancia un messaggio importante: "Capiamo i disagi e la volontà di manifestarlo, ma non è accettabile la strumentalizzazione della folla"

Assalto alla sede della Cgil, presidio anche a Imperia, Fellegara: "La violenza non è mai tollerabile, CasaPound e Forza Nuova vanno chiuse" (foto e video)

Dopo le violenze e gli scontri a Roma, che hanno visto devastare da parte di alcuni manifestanti la sede centrale della Cgil, anche a Imperia si è svolto il presidio in risposta all’attacco subito. Presenti tanti cittadini e anche i rappresentanti dell’Anpi nonchè diversi rappresentanti di altre sigle sindacali e partiti politici come il Psi, il Pd, Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana. Per tutta la giornata gli uffici rimarranno aperti.

L’iniziativa è stata supportata dal segretario provinciale Fulvio Fellegara. “Abbiamo scelto di essere oggi in presidio, ha detto al nostro giornale, davanti a tutte le sedi della Cgil in Italia per dire una cosa molto semplice ossia che è importante riprenderci subito i nostri spazi, spazi di democrazia e nessuno è autorizzato a violentare e invadere come accaduto ieri. Siamo rimasti attoniti per le immagini violente che abbiamo visto e quindi dobbiamo sottolineare che la Cgil non si sposta di un millimetro. Abbiamo passato periodi peggiori nella storia della nostra repubblica. Sicuramente non ci fermeremo per questo episodio. Pur capendo tutte le difficoltà ed essendo noi i primi, da sempre, a garantire lo spazio di dissenso e le manifestazioni pacifiche di chi ha un disagio e lo vuole esprimere, ma la violenza non è mai accettabile né può essere tollerata".

Ai tanti che sono contrari all'obbligo del green pass, che dal 15 ottobre entrerà in vigore per tutte le categorie lavorative,  Fellegara risponde: "capisco le difficoltà di tante persone che hanno dubbi, paure e che stanno vivendo un momento di grande disagio. Abbiamo provato a mantenere una posizione che difenda i posti di lavoro e la sicurezza sugli stessi. Capiamo anche la necessità di volerla manifestare questa difficoltà, ma non è accattabile la violenza. Non è accettabile la violenza di chi ha canalizzato e strumentalizzato la folla cavalcando questo momento, partendo da ideologie passate e inaccettabili. Da questa piazza emerge un altro bisogno ed è giusto precisare in maniera inequivocabile: le organizzazioni neofasciste vanno chiuse. Forza Nuova e  Casa Pound sono contro la Costituzione, ha concluso, sono contro i valori della nostra Repubblica e non devono più essere tollerati".  

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium