/ Politica

Politica | 11 ottobre 2021, 12:02

Diano Marina, Za Garibaldi presenta la Giunta: Manitta, Fetrin, Messico e Spandre i neo assessori (foto e video)

Deleghe a Zeccola, Brunazzi, Gramondo e Bregolin che è anche il presidente del Consiglio comunale. Vista la precedente carriera amministrativa, il sindaco ha trattenuto la delega relativa proprio all'urbanistica, edilizia, lavori pubblici, patrimonio e polizia municipale

Diano Marina, Za Garibaldi presenta la Giunta: Manitta, Fetrin, Messico e Spandre i neo assessori (foto e video)

Il neo sindaco di Diano Marina, Cristiano Za Garibaldi, ha presentato alla cittadinanza la nuova Giunta che lo assisterà durante la legislatura. Il primo cittadino ha voluto quale vicesindaco Bruno Manitta che sarà anche assessore all' "arredo urbano, verde, cimiteri e polizia mortuaria, frazioni e agricoltura" Barbara Feltrin (ex assessore uscente della giunta Chiappori) che si occuperà adesso di "ecologia, ambiente, demanio, affari legali, personale, rapporti con le partecipate" e poi l'imprenditrice Sabrina Messico, neo assessore ai "servizi sociali, scuole, asili, cultura, museo e biblioteca", e Luca Spandre con delega al turismo, sport, bilancio e tributi". 

Il neo presidente del consiglio comunale è invece Francesco Bregolin che si occuperà anche di "protezione civile e Urp". Ruoli in seno all'amministrazione per i neo consiglieri comunali. Nonostante sia stata la più votata Valentina Zeccola, che alle amministrative ha ottenuto 204 preferenze, resta fuori dalla Giunta, ma ha comunque visto assegnarsi dal primo cittadino la delega alle 'politiche giovanili, informatizzazione e digitalizzazione, bandi europei nazionali e regionali'. 

A Veronica Brunazzi, oggi assente in conferenza stampa per motivi di salute, è stata assegnata quella del "commercio, servizi demografici (capogruppo)" mentre a Gianluca Gramondo quella delle "manifestazioni, rapporti con le associazioni".

Za Garibaldi, per 10 anni vice dell'ex sindaco Chiappori e assessore ai lavori pubblici, ha trattenuto la delega relativa proprio all'"urbanistica, edilizia, lavori pubblici, patrimonio e polizia municipale". 

 "Non ci sono nè bocciati, nè promossi, anzi siamo tutti promossi, ha detto il sindaco, ci hanno promosso i cittadini. Abbiamo scelto dei criteri semplici dettati dalle competenze, dai risultati elettorali, dalla disponibilità. Siamo una squadra unita".

"Avevo già accennato, ha continuato Za Garibaldi, che due assessori ossia Manitta e Feltrin, sono arrivati tra i primi e ciò è in perfetta coerenza con il responso della campagna elettorale, e i criteri per la scelta sono stati molteplici ossia quelli legati all'esperienza, alle competenze, alla disponibilità di tempo e anche al consenso elettorale che è giusto che venga considerato. Poi c'è stata anche la questione legata alle quote rosa. I criteri quindi erano molti. E' stata una scelta non singola, fatta soltanto dal sindaco, ma ci siamo seduti intorno a un tavolo e con responsabilità abbiamo considerato tutto e da questa riunione abbiamo tirato fuori le competenze e le esperienze migliori, quelle in cui crediamo di più. La squadra rimane unita, forte, pronta a collaborare. Chi è in consiglio ha delle deleghe e incarichi importanti che verranno seguiti e portati in Giunta davanti al sindaco".

Durante la conferenza stampa il primo cittadino dianese ha anche accennato ad una "riconferma" di Domenico Surace, quale amministratore unico della 'Gestioni Municipali'. "Squadra con vince non cambia, ribadisce Za Garibaldi, e la Gm non ha vinto, ma ha stravinto in questi anni e quindi non si capirebbe il motivo di cambiare qualcosa e continuiamo così. Il consiglio scadrà ad aprile e ad aprile ci troveremo ad affrontare questa scelta che sicuramente sarà nell'ottica della continuità". 

Angela Panzera-Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium