/ Eventi

Eventi | 18 ottobre 2021, 10:15

ADACI: edizione da record per l'EXCELLENCE AWARD 2021

Il “Procurement and Supply Management Excellence Awards”, istituito nell’ambito della “CPO Lounge Academy” di ADACI, è giunto alla sua terza edizione. La cerimonia di assegnazione dei premi si è tenuta nel pomeriggio del 30 settembre 2021 presso Villa Fenaroli Palace Hotel di Rezzato (BS).

ADACI: edizione da record per l'EXCELLENCE AWARD 2021

Il primo evento ADACI in presenza dopo un anno e mezzo di “streaming”, si è svolo con la partecipazione di oltre 40 professionisti, che hanno poi seguito, il giorno successivo, i lavori della “CPO Lounge Community”: membri della giuria, premiati e ospiti.

Il numero dei progetti presentati (sono state esaminate 30 candidature: un record!) testimonia l’attenzione e il prestigio rivolti al lavoro svolto per la propria comunità professionale dall’ADACI, nonché della fiducia nella serietà e nell’importanza dei riconoscimenti dell’Associazione verso le aziende ed i profili dei professionisti eccellenti.

In effetti, l’assegnazione dei premi offre una grande occasione alle organizzazioni della comunità professionale per far emergere le eccellenze nascoste e disseminare la conoscenza di best practice e di innovazione, consentendo ad altri di farne tesoro.

Tanti temi, tutti volti alla riorganizzazione del lavoro e alla ricerca di ottimizzazioni nelle strategie di acquisto e di risparmio. Tra questi spiccano quelli di pressante attualità: la digitalizzazione dei processi del procurement; la ricerca di soluzioni che contemperino la responsabilità sociale delle imprese e la sostenibilità ambientale; la costruzione di partnership affidabili e di lungo periodo; la strutturazione di team professionali coesi e motivati.

L’esame dei lavori presentati è stata un’entusiasmante esplorazione sul “multiverso aziendale” italiano, ricco di imprese innovative e competitive, che stanno uscendo dalla crisi “Covid” con determinazione e creatività.

In apertura della sessione premiale, il Presidente Nazionale di ADACI, Fabrizio Santini, ha sottolineato la soddisfazione propria e della giuria, poiché i progetti esaminati sono molto belli e ben strutturati, denotano una vera passione per il procurement. Indice che la comunità professionale che si riferisce all’ADACI è molto attiva e consapevole delle sfide del futuro.

Federica Dallanoce, anima del premio e della CPO Lounge Community, precisa che il tema centrale dei lavori è stata la tecnologia, coniugata costantemente con l’attenzione alle persone, allo scopo di ottenere la massima collaborazione nella funzione, con gli stakeholder e con le altre organizzazioni collegate, fino alla creazione di una filiera di partnership integrata.

Su questo panorama, poi, tre accademici hanno illustrato il loro punto di vista di studiosi sulle tematiche di attualità.

Il Prof. Elio Borgonovi, Senior Professor dell’Università Bocconi di Milano, ha messo in evidenza le condizioni perché sia praticabile coniugare sostenibilità e competitività nelle filiere produttive e quindi di supply chain, esemplificando dalle sue esperienze.

La Prof.ssa Elisa Martinelli, Professore Ordinario dell’Università di Modena e Reggio Emilia, ha mostrato come il futuro delle aziende sia nella resilienza della supply chain, oggi più che mai messa alla prova.

La Prof.ssa Paola Signori, Direttore della rivista Sinergie e ordinario dell’Università di Verona, è intervenuta apprezzando l’importanza della relazione tra Università e l’associazione ADACI, incontro tra teoria e l’arte del fare, che unite attraverso l’esperienza producono risultati di valore. Proprio la rivista Sinergie ogni anno pubblica i migliori lavori, frutto di questa collaborazione.

Infine, i membri della Giuria ADACI presenti (Fabrizio Santini, Presidente Nazionale; Federica Dallanoce, Vicepresidente Nazionale; Giovanni Atti, Past President; Michele Anzivino, Direttore rivista Approvvigionare), insieme ai Presidenti di Sezione Vincenzo Genco e Alberto Carpinetti e relatori ospiti , hanno premiato i vincitori.

 

 

I 5 premi “Excellence Award 2021” assegnati sono:

  1. PROCUREMENT ADATTIVO -> Mirko Bartolucci SCHNELL GROUP S.p.A.

Il purchasing excellence come strumento di people empowerment: destandardizzare un processo storico della richiesta offerta per renderlo veloce, sostenibile e controllabile attraverso l’utilizzo di modelli “scor® apics e lean manufactoring.”

  1. ECCELLENZA NEGOZIALE ->Anna Campi– ERG S.p.A.

    WTG STRATEGIC SOURCING.”

 

  1. RESPONSABILITÀ SOCIALE E SOSTENIBILITÀ -> Massimo Boschiroli SNAM S.p.A.

    Il Mio-metano.”

 

  1. AUTONOMOUS PROCUREMENT -> Fabrizio Guerra – Gruppo SAPIO

Dal Vendor Rating al Dynamic Discount.”

  1. ECCELLENZA E COLLABORAZIONE DEL PROCUREMENT TEAM->Paolo Marnoni– GRUPPO BANCARIO COOPERATIVO ICCREA

 “Sviluppare la Cost Excellence in un contesto di elevata complessità” 

 

La giuria, inoltre, ha conferito – fuori concorso – 5 premi speciali, attribuiti alle aziende, con la seguente motivazione:

HITACHI RAIL STS – Marco Fioravanti -> Premio Speciale “Interactive Procurement”

Gestione di team internazionale e condivisione degli obiettivi nelle scelte del procurement. La funzione ha risposto in modo agile veloce sia online che offline nell’adattamento al new normal.”

WEBUILD S.P.A. – Sustainability Project-> Premio speciale “Valore della supply chain”

Per aver sviluppato e aggregato in maniera collaborativa e aperta, tutte le aziende che vogliono progredire sugli obiettivi di sostenibilità per ecosistema industriale italiano e non. Un riconoscimento importante per aver scelto la posizione di ruolo guida di azienda di filiera.”

ENI S.P.A.– Sustainability Project -> Premio speciale “Valore della supply chain” – Rossano Francia

Un riconoscimento importante per aver scelto la posizione di ruolo guida di filiera favorendo la collaborazione e la competitività per la crescita dei fornitori.  Il ruolo del capo filiera in un sistema moderno di supply chain rappresenta l’accesso al mercato per le PMI, assicurando ad aziende più piccole visibilità, comprensione del contesto e apprendimento veloce.”

MAUTO – MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE – Mariella Mengozzi

Premio speciale “Cultura e Manifattura”

Favorire relazioni proficue tra il ‘Sistema Cultura’ e il ‘Sistema Impresa’ assicura un contributo strategico allo sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro Paese e dei nostri Territori. Dando senso alle storie degli imprenditori, alle loro innovazioni ed al prodotto italiano nel mondo.”

BULGARI – Eleonora Rizzuto -> Premio speciale “Manifattura e Sostenibilità”

Per aver individuato e realizzato azioni concrete per la valorizzazione della sostenibilità nelle filiere produttive. Dare voce ai fornitori e valorizzare l’attenzione delle aziende alla selezione dei fornitori.”

Guarda il video per rivivere alcuni momenti dell’ “Excellence Award 2021, il premio della CPO Lounge di ADACI”

 

ADACI, oltre 50 anni di Associazione.

Fondata nel 1968, ha costituito fin dalle sue origini un preciso riferimento culturale e professionale per chi opera negli Approvvigionamenti, Supply Management, Gestione Materiali, Logistica e Facility Management: funzioni in costante evoluzione il cui ruolo ha assunto nel tempo importanza strategica e dimensioni di sempre maggior rilievo.

Per informazioni e contatti:

ADACI Associazione Italiana Acquisti e Supply Management

www.adaci.it

e-mail: comunicazione@adaci.it

tel. 347 96 66 498

ip

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium