/ Cronaca

Cronaca | 01 novembre 2021, 07:11

Morte del medico Matteo Grollero, Imperia e Savona sconvolte: cresce il numero dei suicidi tra i soccorritori

Sui social lo ricordano molti colleghi e amici delle pubbliche assistenze. Il messaggio commosso di Riccardo Tomatis, sindaco di Albenga

Morte del medico Matteo Grollero, Imperia e Savona sconvolte: cresce il numero dei suicidi tra i soccorritori

Lascia sgomente due province la morte di Matteo Grollero, il medico 38enne, ritrovato morto suicida nella sua auto in una campagna di Ranzo, non lontano dalla casa nella quale risiedeva, in alta Valle Arroscia nella notte tra sabato e domenica.

Prestava la sua attività professionale al 118, il suo ultimo turno di lavoro lo aveva trascorso venerdì notte, a Ventimiglia, dividendosi col savonese, in Asl2, ad Albenga in particolare.

Sempre disponibile e attivo nel mondo del soccorso, compreso quello alpino, lascia un vuoto incolmabile non solo nella sua famiglia, moglie e due figli, ma nell’intera comunità dei soccorritori che si interroga sul male oscuro che attanaglia una categoria sempre in prima linea e sempre più provata. 

Non sei il primo che ci lascia in questo modo -scrive un vigile del fuoco sui social che aveva partecipato pochi giorni fa con lui alle ricerche del fungaiolo scomparso a Calizzano -    rimango sempre più frastornato perché mi chiedo se stiamo tralasciando qualcosa. Forse sarebbe meglio tirare un po' il freno e riflettere su di noi soccorritori”. 

Fai buon viaggio doc... Non giudico certi gesti perché non conosco i motivi, così come dovrebbero fare tutti. Mi limito solo a dire cose che realmente so quindi grazie per le vite che hai salvato.... E ogni tanto da lassù butta un occhio su tutte quelle persone che in divisa continuano ad aiutare gli altri”, è un altro dei tanti commenti. 

Quante volte abbiamo pedalato insieme parlando del nostro lavoro e dei nostri progetti, quante volte ci siamo trovati insieme nelle emergenze. Tante persone vivono ancora grazie a te. Eri per me un carissimo amico, ti voglio bene”. Sarai sempre con noi, grazie di tutto”, scrive, invece, su Facebook  il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium