/ Politica

Politica | 23 novembre 2021, 07:11

Verso le provinciali, il segretario del Pd Christian Quesada: “Presenteremo una lista unica con Biancheri candidato consigliere”

Il primo cittadino di Sanremo non conferma né smentisce il passo indietro dalla contesa per la presidenza. Strada spianata per Scajola, socialisti verso la corsa solitaria

Verso le provinciali, il segretario del Pd Christian Quesada: “Presenteremo una lista unica con Biancheri candidato consigliere”

Stiamo definendo una lista che al 99 per cento ricomprenderà a fianco dei nostri rappresentanti il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri”. A meno di una settimana dalla scadenza delle presentazione di liste e candidature per la presidenza e il consiglio provinciale (si vota il 18 dicembre) a svelare le carte è il segretario provinciale del Partito democratico Christian Quesada che aggiunge: “Domani sera è in programma una riunione della direzione del partito per ratificare questa soluzione. I candidati saranno scelti per garantire una equa rappresentatività dei territori”.

Sono i Dem, quindi, a ufficializzare, di fatto, il passo indietro di Alberto Biancheri dalla corsa alla presidenza della Provincia per la quale, ormai, si profila la candidatura come unica del sindaco di Imperia Claudio Scajola, sicuro dell’elezione dopo aver ricompattato intorno al suo nome tutto il centrodestra.

Dal canto suo Biancheri, non più tardi di ieri, interrogato sul punto, si era limitato a dire di non aver ancora preso una decisione. Entro domenica, infatti, dovranno essere ufficializzate liste e candidature. Si tratta di una elezione di secondo livello alla quale partecipano i consiglieri comunali dei 66 comuni della Provincia non estese alla cittadinanza che, però, in questa tornata hanno assunto un sapore marcatamente politico a causa della discesa in campo dei big.

Tra i papabili candidati consiglieri in casa Pd ci sono il presidente della Provincia uscente Domenico Abbo, il sindaco di Pigna Roberto Trutalli e come ‘quota rosa’ la consigliera di opposizione di San Bartolomeo al Mare Laura Arimondo. Per l’estremo Ponente si fa il nome del vicesindaco di Soldano Antonio Fimmanò. Si valuta anche quello del sindaco di Camporosso Davide Gibelli. Biancheri dovrebbe essere affiancato da Eugenio Nocita e, probabilmente, da Marco Viale, capogruppo di ‘Sanremo al Centro’.

Infine prende corpo l'idea di una terza lista indipendente di centrosinistra promossa dai socialisti.  Questi ultimi, infatti, non sembrano riconoscersi nel listone trasversale PD/Biancheri, coalizione alla quale, a leggere i recenti comunicati della segreteria Psi, sembrano rimproverare una incertezza politica e programmatica.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium