/ Cronaca

Cronaca | 25 novembre 2021, 07:11

#25Novembre - Giornata per l'eliminazione della violenza sulle donne, in provincia di Imperia crescono i casi. Attenzione sul ventimigliese

I dati del Centro Antiviolenza della provincia di Imperia. Si è passati da 99 casi registrati nel 2020 a 154 in questi 11 mesi del 2021.

#25Novembre - Giornata per l'eliminazione della violenza sulle donne, in provincia di Imperia crescono i casi. Attenzione sul ventimigliese

Sono ben 154 le donne che nel 2021 si sono rivolte al Centro Antiviolenza della provincia di Imperia. Un dato in crescita rispetto ai 99 casi registrati l'anno scorso e un numero molto alto che deve far riflettere in questo 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”

Il Centro Antiviolenza agisce su tutto il territorio provinciale con tre sportelli attivi su Imperia, Sanremo e Ventimiglia. Dai dati raccolti emerge che nei mesi a venire sarà proprio la città di confine quella a necessitare di maggiore attenzione. Infatti, il dato di 21 donne prese in carico appare basso rispetto alla media delle altre due città, con 54 donne sul distretto del capoluogo e 36 nella città dei fiori. Il sospetto è che i casi ci siano, ma non emergano.

Non meno importanti gli altri dati sull'attività del Centro Antiviolenza nel 2021: 32 le persone che hanno chiamato 'per conto di altri' o per chiedere informazioni. 68 sono state le prese in carico delle donne, poi indirizzate verso percorsi specifici di aiuto (psicologico, ascolto, consulenza legale). Ci sono state anche delle emergenze, con donne messe in protezione, alcune di loro insieme ai figli, si tratta di tre straniere e due italiane, oltre a tre bambini. Altre 15 donne sono state accompagnate fuori dalla violenza portando avanti percorsi avviati negli anni precedenti.

In Italia dal 1° gennaio al 14 novembre scorso sono state uccise 103 donne di cui 87 uccise in ambito familiare/affettivo. Una media allarmante, di un femminicidio ogni tre giorni. Di queste, 60 hanno trovato la morte per mano del partner/ex partner. 10 i casi in Liguria e 2 nel ponente ligure. 

Nel 2020 le vittime sono state 117 e oltre 20.000 mila le donne che si sono rivolte ai centri antiviolenza. La violenza subita è quasi sempre violenza nelle relazioni di intimità e domestica, il maltrattante è in larga misura il partner o l’ex partner (72,3 per cento dei casi), in larghissima maggioranza di origine italiana (76,4 per cento). La maggioranza delle donne che si rivolgono ai Centri hanno un’età compresa tra i 30 e i 49 anni (54,7%). Soprattutto italiane: solo il 26% sono straniere. Una donna su tre è a reddito zero (32,9%) e meno del 40% può contare su un reddito sicuro. La violenza più frequente è quella psicologica, subita dalla grande maggioranza delle donne (77,3%), seguita da quella fisica (60,3%).

Il Centro Antiviolenza opera sulla riviera dei fiori dal 2009. Dal 2018 è gestito da una Associazione temporanea di scopo (ATS) composta da Jobel Società Cooperativa Sociale (capofila ATS), Il Solco Cooperativa Sociale, Centro di Solidarietà L’Ancora Cooperativa Sociale Onlus, Associazione Centro Ascolto Caritas Sanremo Onlus, White Dove Evoluzione del Maschile Onlus, IL Cerchio delle RElazioni Società Cooperativa Sociale.

Sensibilizzazione e prevenzione anche attraverso la formazione, e un uso di un linguaggio appropriato, fin da bambini, sono le chiavi per iniziare a contrastare il fenomeno. Su questo aspetto il Centro Antiviolenza coordinato dalla dott.ssa Noemi Angelini, porta avanti diversi percorsi di aiuto insieme alla ASL 1 imperiese, con il coinvolgimento anche delle scuole. 

Oltre a questo il Centro offre percorsi personalizzati per uscire dalla spirale della violenza e dei maltrattamenti, fisici o psicologici. Non meno importante la parte inerente ai servizi dall'accoglienza di donne e minori in difficoltà, all'affiancamento, al supporto psicologico sempre attivo e alle consulenze legali. Ogni servizio è gratuito e l'anonimato è garantito. 

Chiunque avesse bisogno può telefonare al numero verde sempre attivo 800 186 060 oppure si può rivolgere a una delle tre sedi: 

Imperia - viale Matteotti 28  - Lunedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 12; martedì dalle 14 alle 17; mercoledì dalle 9 alle 13.

Sanremo - via Peirogallo 16 - Lunedì e mercoledì dalle 14 alle 17

Ventimiglia - piazza XX Settembre - Giovedì dalle 14 alle 17. 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium