/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2021, 18:35

Imperia, la magia del Natale avvolge la città con l'accensione delle luminarie, Scajola: "Serve il ritorno alla normalità. A Capodanno evento per giovani e bambini" (foto e video)

L'iniziativa principale si è svolta in piazza De Amicis insieme al governatore Toti e alle autorità civili e militari. Come sottolineato dall'assessore Gandolfo "i costi sono stati interamente sostenuti dal comune con il contributo della regione"

Imperia, la magia del Natale avvolge la città con l'accensione delle luminarie, Scajola: "Serve il ritorno alla normalità. A Capodanno evento per giovani e bambini" (foto e video)

Grande festa oggi pomeriggio in piazza De Amicis a Imperia per l'accensione delle luminarie natalizie. Il presidente della Regione Giovanni Toti, il sindaco Claudio Scajola e l'assessore comunale Laura Gandolfo, insieme al consiglio comunale dei ragazzi, hanno dato il via all'accensione. All'iniziativa hanno partecipato le massime autorità politiche, civili e militari della città insieme a tanti consiglieri e assessori comunali tra cui l'assessore con delega al commercio e turismo, Gianmarco Oneglio.

Trampolieri vestiti di bianco e tanta musica hanno dato il via ai festeggiamenti e dal palco allestito dal Comune. L'assessore Gandolfo ha spiegato come "nessun contributo è stato richiesto ai commercianti, ma l'ente grazie anche al finanziamento della Regione si è fatto totalmente carico delle spese sostenute". L'amministrazione comunale infatti, ha stanziato quasi 80 mila euro per illuminare la città sino all'Epifania. 

Il sindaco Scajola ha infatti sottolineato che oggi "questo è stato possibile anche perché la regione ci ha dato una mano per illuminare le nostre città e ci darà anche una mano preziosa per un evento a Capodanno affinché i nostri cittadini possano avere un momento di normalità. Sarà dato spazio ai giovani e ai bambini che in questi due anni sono stati molto sacrificati. Illuminare la città è un aiuto fondamentale ai nostri commercianti e all’economia intera". 

Il governatore Toti ha ribadito come "il Natale è una festa identitaria della famiglia e delle città. Una festa che quest'anno fortunatamente possiamo vivere in maniera diversa rispetto all'anno scorso grazie all'enorme sacrificio dei nostri sanitari e anche grazie alla scienza che ci ha donato il vaccino. I numeri dei ricoverati, ha sottolineato il presidente della Regione, sono ben diversi da quelli dell'anno scorso e adesso infatti si possono contare sulle dita delle mani". 

Angela Panzera-Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium