/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2021, 07:11

Imperia, asfalto gruviera in via Saffi. I commercianti: "Fatti i soliti tapulli, ma i rattoppi si stanno già sbriciolando ed è più pericoloso di prima" (Foto)

L’assessore Ester D’Agostino replica: “Una volta posata la fibra rifaremo tutta la strada in maniera definitiva”

Imperia, asfalto gruviera in via Saffi. I commercianti: "Fatti i soliti tapulli, ma i rattoppi si stanno già sbriciolando ed è più pericoloso di prima" (Foto)

Da tempo i commercianti della zona denunciavano la pericolosità del manto stradale in via Saffi, in pieno centro a Porto Maurizio, temendo che prima o poi qualcuno, magari a bordo di uno scooter, si sarebbe fatto male a causa di quelle buche. E alla fine, l'incidente si era verificato con un ragazzo a bordo di un monopattino che era caduto a causa di una voragine, per fortuna senza gravi conseguenze.

Il timore degli esercenti, però, era che in via Saffi lungo l'arteria che collega il centro con piazza Duomo e il Parasio, venissero fatti i soliti ‘tapulli’, “un po’ di asfalto - era stato dichiarato al nostro giornale nelle buche che viene, poi, regolarmente spazzato via al passaggio delle prime auto”, invece di un intervento risolutore.

E puntualmente è accaduto-dice uno di loro – le buche sono state ricoperte con qualche palato di asfalto che, però si è immediatamente sbriciolato e adesso, soprattutto con mezzi a due ruote, scooter biciclette si rischia di scivolare”. Alle contestazioni replica l’assessore ai Lavori pubblici Ester D’Agostino: “Comprendo, ma prima di eseguire l’intervento risolutivo dobbiamo attendere he vengano terminati i lavori per la posa della fibra ottica, poi provvederemo a rifare tutto il manto stradale, farlo prima sarebbe uno spreco inutile”. 

Sui social si rincorrono le segnalazioni per le buche nell’asfalto in tutta città che costringono soprattutto chi usa la moto a fare vere e proprie gimkane per evitare le voragini e i pedoni ad avere mille occhi mentre passeggiano, soprattutto nelle giornate di pioggia.

Da tempo immemore non si vedono nemmeno più i classici operatori ecologici con scopa e secchiello, di pulire il marciapiede davanti alle nostre attività”, avevano denunciato, inoltre, i commercianti di via Saffi

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium