/ Al Direttore

Al Direttore | 11 dicembre 2021, 11:49

Sanremo, una famiglia che si definisce ‘abbandonata’: “Nostra bambina è positiva ma ci hanno lasciati soli”

“Nessuno ha chiesto, scuola, attività sportiva che comportano contatto tra ragazzi. siamo stati noi a rimanere in casa da lunedì mattina senza contatti esterni”, si lamentano con le istituzioni

Sanremo, una famiglia che si definisce ‘abbandonata’: “Nostra bambina è positiva ma ci hanno lasciati soli”

Si firmano una famiglia abbandonata la mamma e il papà di una bambina risultata positiva al Covid domenica sera scorsa. Pur avendolo comunicato alle autorità competenti i genitori denunciano il mancato tracciamento e di non avere più ricevuto comunicazioni ufficiali.

Domenica sera -scrivonola nostra bambina, 8 anni, aveva 37,3 di temperatura e mal di testa, lunedì mattina nulla ma per scrupolo è rimasta a casa e in mattinata abbiamo fatto un test acquistato in farmacia, il risultato è stato positivo. Abbiamo avvisato il nostro pediatra che ha fatto la segnalazione in Asl.

Martedi mattina alle 9,30 arriva la chiamata per recarsi entro le 11 a fare il tampone presso il Palafiori. Già qui si capiva che sarebbe stata un'avventura visto che il risultato da ricevuta sarebbe stato online solo il 10 dicembre. Giovedì alle ore 16,30 trovo, dato che era tutto il giorno che tentavo, il risultato online: Confermata la positività. Iniziamo ad aspettare la telefonata per indagine epidemiologica e per sapere noi genitori cosa dover fare. Venerdì mattina, visto il silenzio, riesco a prendere la linea con Urp che sembra stupito che nessuno ci abbia contattato, e prende tutti i dati per inoltrare a uffici competenti. Niente, silenzio assoluto e siamo a sabato orario di pranzo ovvero 40  ore dall’esito positivo del tampone. Alla faccia dei proclami della Regione che si vanta della tracciabilità. Nessuno ha chiesto classe, scuola, attività sportiva e hobby che comportano contatto tra ragazzi, siamo stati noi a avvisare, noi a rimanere in casa da lunedì mattina senza contatti esterni.

Chiusi in casa senza possibilità di lavorare fino a quando? Semplicemente una vergogna

 

Firmato Una famiglia abbandonata 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium