/ Sport

Sport | 11 dicembre 2021, 10:34

L'Imperia ci prova, l'Asti fa resistenza per Francesco Virdis. Intanto i neroazzurri sono attesi in Brianza per la delicata trasferta di Caronno

Sul taccuino dei dirigenti imperiesi anche il ritorno dell'ex Federico Virga

L'Imperia ci prova, l'Asti fa resistenza per Francesco Virdis. Intanto i neroazzurri sono attesi in Brianza per la delicata trasferta  di Caronno

Se l'inseguimento tra l’Imperia e Francesco Virdis fosse un film, il titolo sarebbe davvero semplice da trovare e scomoderemmo il capolavoro “Prova a prendermi”.  Il club nerazzurro riuscirà finalmente ad “agguantare” l’attaccante di Ozieri?

Stando a quanto raccolto, l’ allettante  offerta dell’Imperia avrebbe ingolosito Virdis che inoltre si avvicinerebbe alla famiglia, residente a Savona. L’ Asti però fa muro ritenendo l’attaccante una pedina importante nel proprio scacchiere; inoltre,  in caso di cessione, dovrebbe tornare sul mercato nella difficile ricerca di un sostituto. Al momento, le parti appaiono ferme sulle loro posizioni.

Altre volte l’attaccante è sfuggito all’Imperia, proprio quando la trattativa sembrava in chiusura. Virdis era già stato vicino all'approdo in Piazza d'Armi nell’estate di tre anni fa, quando era in costruzione la squadra che poi avrebbe vinto l’Eccellenza. Dialoghi ancor più fitti nel mercato di riparazione della scorsa stagione,  con il 'No' secco del Muravera  che  bloccò tutto. Poi l’avvicinamento tra le parti di questi giorni per portare il centravanti nel capoluogo ligure.

Il lungo corteggiamento del club imperiese, con l’accordo che 'sfugge' nel momento decisivo, sembra proprio la trama del film interpretato da Tom Hanks e Leonardo Di Caprio. Citazioni cinematografiche a parte, Giglio e compagni stanno vivendo un momento difficilissimo sotto porta.
La gioia del gol manca da cinque partite e i migliori marcatori risultano due centrocampisti: proprio il capitano e Fausto Coppola, con tre reti. E tra gli attaccanti, soltanto il giovanissimo Cassata è riuscito a trovare il gol.  L’esperienza e la personalità del centravanti ex Savona, Cesena e Modena - con oltre 150 gol all’attivo tra Serie B, C, e Dilettanti – aiuterebbero l’Imperia a risollevarsi dalla brutta situazione di classifica.

La squadra intanto è in partenza per Caronno Pertusella per la delicata trasferta contro la Caronnese. Nella graduatoria, i lombardi (con 13 punti) precedono proprio i ragazzi di Nicola Ascoli (11) in una lotta serrata per uscire dalla zona playout. 
Qualche settimana fa, la società rossoblu ha svincolato l'attaccante Domenico Vitiello ed il suo nome è subito circolato tra i rumors di mercato imperiesi pur non trovando conferme. 
La squadra neroazzurra intanto dovrebbe partire in ritiro già oggi, in attesa del fischio d'inizio che avverrà domani alle 14:30 presso il 'Comunale' di Corso della Vittoria. 

I vertici neroazzurri, inoltre, hanno ripreso i contatti con alcuni ex, sempre acclamati al ‘Ciccione’. In cima alla lista dei desideri c’è il nome di Federico Virga: ormai ai titoli di coda con l’Albenga, l’esterno sembra però intenzionato a prendersi un periodo di riflessione, per motivi lavorativi, prima di dare risposte sul suo futuro sportivo. Il giocatore si è fatto apprezzare ad Imperia per grinta e generosità, diventando una delle colonne portanti nella squadra che ha prima raggiunto la Serie D e poi centrato la metà della classifica nella scorsa stagione.

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium