/ Sport

Sport | 24 dicembre 2021, 10:15

Imperia, traballa la panchina di Nicola Ascoli. La dirigenza riflette e spunta il nome di Carlo Calabria

Il tecnico Nicola Ascoli a rischio esonero. Tra i nomi caldi anche l'ex attaccante biancoazzurro

Imperia, traballa la panchina di Nicola Ascoli. La dirigenza riflette e spunta il nome di Carlo Calabria

La sconfitta di Fossano è stato il peggior modo per chiudere il 2021 sportivo. L’Imperia, che nella settimana precedente aveva rialzato la testa con i punti fatti contro Caronnese e Pont Donnaz, è tornata ad una sola lunghezza dalla zona retrocessione. Ma ciò che è peggio sono le mancanze di grinta e di gioco palesati.

Con soli dieci punti conquistati  in dodici partite, la panchina di Nicola Ascoli è quantomeno traballante. La dirigenza vive ore di riflessione perché se, da un lato, i risultati - che non stanno arrivando- indurrebbero ad una sostituzione, un altro cambio - si tratterebbe il terzo allenatore in quattro mesi - non sarebbe certo un bel segnale per l’ambiente.

Ascoli ha perso la fiducia dei tifosi con la Gradinata Nord che ha esposto lo striscione “Mister Ascoli: Game Over” , nella partita interna contro il Casale, e vari gruppi organizzati hanno mostrato la loro avversità sui social network.
Dalla lista dei papabili sostituti, è filtrato anche il nome di Carlo Calabria. Chiamato dalla nostra redazione nei giorni scorsi non ha smentito il contatto con la dirigenza neroazzurra preferendo comunque non rilasciare ulteriori dichiarazioni.

Calabria è stato uno dei calciatori più forti del ponente ligure, a cavallo tra gli anni’90 ed inizio 2000, indossando la maglia della Sanremese per 15 stagioni e trascinandola dalla Seconda Categoria alla Serie C2. Passato all’Imperia nel 2002, nonostante i 5 gol in appena 8 presenze, non riuscì a legare con l’ambiente   e l’esperienza neroazzurra terminò dopo pochi mesi. Da allenatore ha guidato l’Argentina, il Derthona e la stessa Sanremese.

Sul fronte mercato, intanto l’Imperia dovrebbe operare un altro paio di innesti in questa sessione di riparazione. Date le difficoltà in attacco, nelle ultime ore era stato ipotizzato un interessamento per Nicola Ferrari, in uscita dalla Sanremese: nome però troppo dispendioso per le finanze neroazzurre.

Alberto Ponte

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium