/ Eventi

Eventi | 11 gennaio 2022, 07:11

Imperia, riapre il Cineforum: ieri le prime proiezioni. Il presidente De Lucis: “Sfida al covid, la cultura non si arrende al virus” (foto e video)

Dopo 2 anni al ‘Centrale’ di via Cascione a Porto Maurizio con green pass e mascherine per gli 850 soci. In programma 14 appuntamenti fino all’11 aprile

Imperia, riapre il Cineforum: ieri le prime proiezioni. Il presidente De Lucis: “Sfida al covid, la cultura non si arrende al virus” (foto e video)

Dopo quasi due anni di assenza, gli appassionati imperiesi di cinema hanno potuto, finalmente, ricominciare a godersi le pellicole di qualità del Cineforum di Imperia. Ha preso il via, infatti, ieri il ciclo di 14 proiezioni d’essai al cinema ‘Centrale’ di via Cascione a Porto Maurizio.

L’ingresso è riservato ai soci 2019/2020, in tutto 850, (non sono stati fatti nuovi tesseramenti) sino ad esaurimento posti e con green pass valido a norma di legge e uso della mascherina FFp2 in sala durante tutto il tempo della proiezione.  Il presidente storico del Cineforum Felice De Lucis, sottolinea al nostro giornale che  “una delle sfide importanti che noi possiamo fare al Covid è proprio quella culturale. Io penso che la cultura in tutti i suoi aspetti possa essere una alternativa, ma non solo una alternativa, una contrapposizione a tutto quello di negativo che ha portato il Covid. La cultura non si arrende ma sfida le avversità”.

È un atto di coraggio quello che ci apprestiamo a compiere -ha detto De Lucis rivolto alla platea riprendendo il saluto nell’opuscolo informativo – l’inizio di una stagione cinematografica nuova, dopo una sospensione di quasi 2 anni. Un atto di coraggio perché la pandemia virale persiste, sia pure la situazione sanitaria sia migliorata rispetto a un anno fa per merito di una vaccinazione consistente ma ancora da migliorare ed è difficilissimo presagirne il futuro”.

La prima proiezione in programma ieri pomeriggio alle 16.15 e in replica alle 21 è stata ‘Ariaferma’ di Leonardo Di Costanzo con Toni Servillo e Silvio Orlando. “Il cinema è anche evasione ma, a mio avviso prima di tutto arte e cultura e, quindi, noi ci occupiamo di quei film che prospettano aspettative culturali e artistiche. Abbiamo inserito anche un film sul nazifascimo e uno sulla Resistenza ”.

Le proiezioni che andranno avanti fino all’ 11 aprile sono programmate con orario 16.15 e 21 di ogni lunedì.   

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium