/ Cronaca

Cronaca | 18 gennaio 2022, 10:14

Incendio a Ventimiglia Alta: la Polizia ha arrestato un 27enne extracomunitario

Ancora pochi i dettagli inerenti al fermo sembra che il giovane sia ritenuto responsabile di aver appiccato il rogo di almeno un'auto.

Incendio a Ventimiglia Alta: la Polizia ha arrestato un 27enne extracomunitario

La Polizia ha arrestato un 27enne extracomunitario per l'incendio alle auto avvenuto nella notte a Ventimiglia Alta. Ancora pochi i dettagli inerenti al fermo sembra che il giovane sia ritenuto responsabile di aver appiccato il rogo di almeno un'auto. 

Nelle ultime 48 ore, la città alta ha registrato due incendi. Il primo, ieri, quando è andato a fuoco un furgoncino Piaggio Porter, distrutto dalle fiamme divampate da un cassonetto vicino e che hanno anche lievemente danneggiato altre due vetture. Stanotte un’altra auto è andata completamente distrutta dalle fiamme sempre nel centro della città alta in piazza Colla, con le fiamme che hanno anche parzialmente distrutto un furgoncino e un’altra vettura parcheggiati a fianco. Sul piazzale c’erano anche altre auto ma, fortunatamente l’intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato che il rogo si estendesse ulteriormente.

Le indagini che hanno portato al fermo del 27enne sono state condotte dalla Polizia. Se, per l’incendio di ieri è stata ipotizzata la possibilità di un fatto accidentale, questa notte sembra difficile che si possano essere verificati due incendi a breve distanza temporale uno dall’altro e in circostanze completamente diverse. Per gli inquirenti una ricostruzione dei fatti complessa anche a causa della scarsa presenza di telecamere nella zona. 

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium