/ Politica

Politica | 20 gennaio 2022, 16:42

Seduta del consiglio regionale dedicata al Giorno della Memoria, Toti: “Oggi come allora si fa strada la teoria del negazionismo”

“Il nostro compito è non dimenticare, senza commettere di nuovo gli errori del passato”

Seduta del consiglio regionale dedicata al Giorno della Memoria, Toti: “Oggi come allora si fa strada la teoria del negazionismo”

“La seduta solenne del Consiglio regionale ci ha ricordato che ogni giorno deve essere quello della Memoria, per non dimenticare ma soprattutto per non ripercorrere gli errori del passato. La paura, l’odio e l’ignoranza hanno segnato una fase storica, creando un solco indelebile. Oggi come allora, complice la rete e l’utilizzo massivo dei social, continuano a farsi strada le teorie del complotto. Ora con i negazionisti del virus, prima negando uno dei periodi più bui della nostra storia, l’Olocausto, che resterà per sempre una ferita profonda e incancellabile”.

Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti in merito alla seduta solenne del Consiglio regionale dedicata al Giorno della Memoria.
“Lo scorso anno in Consiglio regionale avevamo approvato all'unanimità l'ordine del giorno affinché anche l'Italia adotti la definizione operativa di 'antisemitismo', dando come Liguria un segnale importante e oggi siamo sempre più uniti in questa battaglia. L'antisemitismo è un male da sradicare completamente e oggi siamo qui a ribadirlo ancora con maggiore forza”. -

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium