/ Economia

Economia | 23 gennaio 2022, 12:21

Target: Antonio Marchese, l’artista che entra in empatia con le rose

Il celebre ibridatore vi aspetta a Sanremo, in Strada Privata Grossi Bianchi, 309.

Ilaria Salerno ed Antonio Marchese

Ilaria Salerno ed Antonio Marchese

La passione di Antonio Marchese nasce all’età di soli nove anni quando, quasi per gioco, iniziò a sperimentare l’ibridazione con il raccolto del padre floricoltore. Oggi Antonio Marchese è un noto ibridatore di rose che ha ricevuto, oltre ad importanti riconoscimenti, l’onorificenza di Cittadino Benemerito di Sanremo, Città dei Fiori e culla del patrimonio floreale nonché sua città natale.

Dalla rosa madre l’artista non coglie obbligatoriamente il carattere dominante ma quello migliore. Successivamente fa uso di questa essenza mischiando geni e caratteristiche a suo piacimento per creare rose secondo la sua ispirazione. Ibridare significa infatti creare una rosa del tutto nuova e pura.

Molteplici le sue splendide creazioni come la famosissima Rosa Mystica, la Santa Sede del Vaticano ha infatti chiesto all’artista Marchese di dedicare una rosa alla Madonna, rosa unica e rara che è subito diventata un piccolo trattato di teologia. Il bianco rappresenta l’Immacolata e l’infanzia di Gesù, le striature rosse ricordano la Passione e il giallo avorio la luce della Resurrezione.

Un’altra magnifica creazione di Antonio Marchese è sicuramente la rosa dell’Unità d’Italia, un tricolore femminile dal cuore verde che rappresenta la speranza, l’artista ha scelto poi il rosa che è per antonomasia il colore femminile e infine il giallo per ricordare la festività dell’otto marzo. La particolarità di questa rosa è anche nelle spine che sono caduche, se viene maneggiata infatti le spine cadono, come a simboleggiare i problemi che le donne affrontano ogni giorno con forza e audacia.

Tutte le rose di Antonio Marchese nascono come icone e simboli dei messaggi che le maggiori organizzazioni internazionali fanno propri: esse sono le vere promulgatrici dei loro nobili ideali. Tanti sono i progetti realizzati dell’artista Marchese ma uno tra i più riusciti è sicuramente quello di aver creato dei profumi dalle rose, degli estratti puri senza conservanti e coloranti che vengono estratti, creati e imbottigliati in provincia di Imperia, una vera e propria eccellenza locale.

Ilaria Salerno

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium