/ Cronaca

Cronaca | 11 maggio 2022, 12:58

Evacuazione di domenica a Taggia e Riva Ligure: oggi nuova riunione, chiesto il pedaggio gratuito sulla A10

I due comuni interessati hanno chiesto all'Autofiori di non far pagare ai viaggiatori tra Imperia Ovest e Sanremo. Il casello di Taggia sarà aperto con il passaggio da via Periane

Evacuazione di domenica a Taggia e Riva Ligure: oggi nuova riunione, chiesto il pedaggio gratuito sulla A10

Nuova riunione, questa mattina in Prefettura, tra i Comuni di Taggia e Riva Ligure insieme alle forze dell’ordine e di Protezione Civile, con il Prefetto Armando Nanei per pianificare l’evacuazione dei residenti e tutte le operazioni da eseguire domenica prossima, in occasione dello spostamento della bomba trovata nel torrente Argentina.

E’ stato confermato il quadro iniziale anche se è stata confermata l’apertura dell’autostrada a Taggia, sia in ingresso che in uscita: “Lo scenario è rimasto invariato – ha detto il vice Sindaco Espedito Longobardi – ma defluendo solo in via Periane, con il personale della A10 che gestirà il deflusso delle auto solo per chi deve andare a Taggia e in Valle Argentina”.

Sono stati definiti anche i piani di evacuazione e viabilità: “Siamo a buon punto – ha detto il Sindaco di Riva Ligure, Giorgio Giuffra – e, lavorando tutti insieme, raggiungeremo sicuramente l’obiettivo della ‘vittoria’. Insieme al Sindaco Conio abbiamo chiesto di poter usufruire del pedaggio gratuito tra Imperia Ovest e Sanremo sulla A10, visto che l’Aurelia sarà chiusa. Riteniamo che potrebbero usufruirne anche i residenti della Valle Argentina. Ci auguriamo che l’Autofiori possa venirci incontro”.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium