/ Economia

Economia | 13 maggio 2022, 10:00

Chi ci sarà al Galà dell’Eurovision?

Sabato 14 maggio il Galà istituzionale con le maggiori personalità dell’imprenditoria italiana

Chi ci sarà al Galà dell’Eurovision?

Dopo la vittoria dell’Italia nell’evento del 2021, l’Eurovision Song Contest approda sotto la Mole e specialmente in questi tempi di tensioni geopolitiche consolida la propria vocazione di evento tanto europeo quanto globale, in grado di coinvolgere spettatori da tutto il mondo attorno alla musica e ai messaggi che gli artisti portano sul palco.

Da vincitori ci troviamo in questi giorni ad ospitare un evento che per due anni di fila dona giustizia e prestigio al nostro paese, prima da un punto di vista artistico e ora da uno organizzativo. E se le organizzazioni sono al centro del nostro tessuto sociale lo sono altrettanto le imprese che della loro italianità hanno fatto un vanto.

La sera stessa della finale di sabato 14 maggio, prima dell’inizio del contest musicale in diretta su Rai Uno, si terrà infatti una importante cena di gala istituzionale, organizzata dalla Rai in accordo con l’ufficio del Sindaco Lo Russo. Qui un parterre d’essai composto dalle principali personalità del mondo dell’imprenditoria italiana leader di settore.

Tra i partecipanti sono per ora noti solo alcuni nomi noti, come Brunello Cucinelli, famosissimo stilista e imprenditore di fama internazionale, ma anche il nuovo presidente di Iren, Luca Dal Fabbro, e lo storico presidente di uBroker Cristiano Bilucaglia, fondatore della prima società al mondo ad aver azzerato le bollette di luce e gas. Tra gli altri big del settore energetico troviamo anche rappresentanti di alto livello di Sorgenia ed Enel, nonché della Ita Airways – ex Alitalia.

L’importanza di questi eventi viene spesso sottovalutata. Quelli artistici elevano l’animo umano a migliori ideali. Quelli istituzionali creano una maggiore stabilità nel tessuto imprenditoriale italiano fatto inevitabilmente di intrecci e connessioni che necessitano di sempre maggior forza e cooperazione. E non meno importante mostrano la solidità del paese e delle sue imprese agli occhi del mondo.

Esordisce così Cristiano Bilucaglia, Founder, Ceo e Chairman del gestore di energia ‘uBroker’, primo player al mondo ad aver azzerato le bollette di luce e gas riconosciuta ‘Leader della Crescita’ da ‘Il Sole 24 Ore’ e menzionata dal Financial Times tra le 1000 aziende europee a maggior tasso di crescita.

Colgo l’occasione per ringraziare la Rai per aver organizzato questa occasione di socialità di grande importanza per il Paese, insieme alla Direzione Generale del Comune di Torino per il gradito invito” chiosa l’ingegner Bilucaglia.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium