/ Politica

Politica | 19 maggio 2022, 22:17

Diano Marina, Tari in consiglio comunale. L’assessore Spandre: “Nessun aumento di tariffe rispetto allo scorso anno”

Contestati dalle minoranze i ritardi della nuova ditta appaltatrice. Il sindaco Za Garibaldi: “In corso procedimenti sanzionatori nei confronti dell’azienda”

Diano Marina, Tari in consiglio comunale. L’assessore Spandre: “Nessun aumento di tariffe rispetto allo scorso anno”

Si è parlato anche di rifiuti stasera in consiglio comunale a Diano Marina. L’assessore al Bilancio, Luca Spandre, ha illustrato i conti che ammontano a 3milioni e 300mila euro, “senza aumenti a carico di imprese e famiglie per il 2022”, ha dichiarato.

La minoranza per bocca del capogruppo di ‘Diano Domani’ Francesco Parrella ha contestato i ritardi, la mancanza di comunicazione rispetto al nuovo appalto da parte dell’aggiudicataria Igea e la bassa percentuale, il 31 per cento, di raccolta differenziata in città.

Il sindaco Cristiano Za Garibaldi ha replicato:C’e un nuovo sistema al quale ci dobbiamo abituare tutti quanti, altrimenti dovremmo rivivere la situazione Tradeco. Questo appalto lo abbiamo subito e siamo pronti ad emettere sanzioni per quanto riguarda i ritardi sulla comunicazione. Preoccupati per la stagione estiva ma dovremmo riuscire mettere a regime la situazione. Inizieremo anche corsi nelle scuole per i bambini”.

Marcello Bellacicco (Lista civica Diano Marina):Auspico una azione decisa dell’amministrazione con applicazione di sanzioni essendo molto coerenti, senza scheletri nell’armadio educando dove bisogna educare”. Pratica approvata con i voti della maggioranza, astenuti Lista civica Diano Marina, contrari ‘Diano Domani’.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium