/ Attualità

Attualità | 17 giugno 2022, 12:30

Tenuta Maffone: lavoro e amore nella vigna e nella cantina

Un esempio di viticoltura eroica, che ha saputo intrecciare la tradizione con il rinnovamento.

Tenuta Maffone: lavoro e amore nella vigna e nella cantina

CNA di Imperia offre un’occasione straordinaria per scoprire i migliori prodotti di artigiani, che con passione ed entusiasmo mantengono vive tradizioni secolari.

Oggi andiamo nella Valle Arroscia, precisamente nella frazione Acquetico del comune di Pieve di Teco, dove la posizione particolarmente favorevole tra i 500 e i 700 metri permette la coltivazione di vigneti centenari che regalano ottime uve.

Qui troviamo la Tenuta Maffone, dove Eliana Maffone e Bruno Pollero portano avanti con grande passione e impegno l’azienda di famiglia, dedicandosi a vigneti, che hanno dai 60 agli oltre 100 anni d’età, e con una scelta precisa: quella di mantenerli e coltivarli in modo tradizionale senza usare diserbanti e concimi chimici.

Avvalendosi di un grande enologo, Marco Biglino, che con esperienza e passione cura i vini dell’azienda, ha permesso di ottenere importanti riconoscimenti.

 

(Riprese video e montaggio di MC- Massimo Cimiotti videomaker)

Siamo in una zona caratterizzata dalla presenza di grandi boschi, dalle cui cime si può vedere il mare e dove la campagna richiede da sempre grande impegno e fatica prima di regalare ottimo vino e olio pregiato.

I vigneti centenari dei nonni di Eliana sono stati recuperati con un entusiasmo giovanile da questa formidabile coppia, che trasmette immediatamente amore e passione per il territorio. Ed è forse questa una delle componenti principali del loro grande successo.

Siamo nella patria dell’Ormeasco, un vitigno autoctono da cui si ottiene un vino DOC la cui produzione è consentita soltanto in questa zona. Un vino rosso, in grado di competere a tavola con i più prestigiosi vini piemontesi e che rappresenta il principale motivo d’orgoglio di questa cantina. L’Ormeasco viene ottenuto dalle uve coltivate nel rispetto dell’ambiente e della natura, utilizzando le più moderne tecniche in cantina, e seguendo le indicazioni di un enologo attento. Non devono quindi stupire i numerosi riconoscimenti che costellano le pareti della sala degustazione. Fra questi spicca la recentissima medaglia ottenuta al Vinirtaly per il recupero di vitigni autoctoni, autentici testimoni della straordinaria biodiversità dell'agricoltura ligure.

E poi chi l’ha detto che i vini liguri migliori sono solo bianchi?

Con le uve di Ormesco la Tenuta Maffone produce anche un ottimo spumante metodo classico, una doc e un superiore di grande eleganza e raffinatezza, un intrigante vino chinato e, poiché non si butta via nulla, anche una gradevole grappa.

Ma se volete un bianco in cantina troverete anche un delizioso e profumato Pigato, che grazie alla coltivazione in quota e alla criomacerazione abbinata ad un lungo batonnage prima dell’imbottigliamento, si differenzia molto da quelli coltivati sulla costa.

Eliana e Bruno sono sempre disponibili a far visitare i vigneti e la cantina, dove le degustazioni sono sempre una festa sia per la qualità dei vini sia per i loro racconti. Ma non solo potrete anche scoprire l’ottimo olio e le gustose olive che sono l’altro prodotto straordinario di questa tenuta.

Come spiega il direttore dell’associazione di categoria degli artigiani, Luciano Vazzano si tratta “prodotti di grande eccellenza e produzioni rare. Questi sono i veri protagonisti di questo viaggio che porta i lettori a scoprire le bellezze del territorio, ma soprattutto il grande contributo degli artigiani alla conservazione dell’ambiente e alla salvaguardia delle tradizioni. Un viaggio fra le botteghe artigiane del Ponente ligure, che rappresentano anche un presidio di socialità per tanti borghi e vallate dell’entroterra. Un percorso alla scoperta di realtà artigianali, che non sono semplici laboratori o negozi, ma veri punti di ritrovo e di cultura, dove il lavoro dell’uomo genera bellezza e prodotti unici. Artigiani consapevoli dell’importanza del rapporto con l’ambiente e il territorio, custodi di tradizioni millenarie, ma aperti all’innovazione e con tante storie da raccontare”.

 

La Tenuta Maffone si trova nella frazione di Acquetico del comune di Pieve di Teco, in via Case Soprane 11; telefono 0183.754190; mail: info@tenutamaffone.it

Nel paese di Pieve di Teco si trova anche un comodo punto vendita in piazza Cavour 1 aperto: dal giovedì alla domenica con orario 10:00-12:30/16:00:19:30

Dispone inoltre di un sito internet: https://tenutamaffone.it/ dove potrete scoprire tutta la loro produzione ed è molto attiva sulla pagina social https://www.facebook.com/ormeasco/?ref=page_internal  dove troverete le loro iniziative sempre di grande interesse.

Claudio Porchia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium