/ Cronaca

Cronaca | 29 giugno 2022, 17:04

Imperia, nuovo raid vandalico: stavolta tocca al parcheggio ‘Toscanini’. La polizia individua 6 minorenni (foto)

È avvenuto nel pomeriggio, l’allarme è stato dato dal personale della Go Imperia. Assessore Gagliano: “Applicare la massima severità”

Imperia, nuovo raid vandalico: stavolta tocca al parcheggio ‘Toscanini’. La polizia individua 6 minorenni (foto)

Fili elettrici divelti, compresi quelli di alcune telecamere, estintori sdradicati e scaricati per puro divertimento: è il risultato di un nuovo raid vandalico avvenuto nel capoluogo nel pomeriggio di oggi, questa volta all’interno del parcheggio sotterraneo ‘Toscanini’ a Oneglia.

La prontezza dell’operatore della Go Imperia, la società di gestione dei parcheggi  che ha chiamato le forze dell'ordine, però, ha evitato il peggio. Sul posto è intervenuta, infatti, la polizia che ha individuato gli autori del raid, tutti minorenni, la cui posizione ora è al vaglio degli inquirenti.

Dichiara l’assessore alla Sicurezza Antonio Gagliano: “Ringrazio per prontezza l’addetto della Go Imperia e la polizia che è subito intervenuta. In questi casi va adoperata il massimo della severità”.

In città è ancora fresco il ricordo della notte tra il 19 e il 20 marzo scorsi quando erano stati infranti i vetri a 15 vetture sulla Spianata di Oneglia e 4 giovani incensurati imperiesi, tra i 18 e i 20 anni, sono stati arrestati dopo qualche giorno dai carabinieri e sottoposti ai domiciliari.

A 15 vetture erano stati, infatti, erano stati infranti i cristalli per portare via effetti personali e denaro. I responsabili erano stati individuati grazie ad alcune testimonianze raccolte sul luogo e anche alle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino.

Qualche giorno fa è successo anche in viale Acquarone a Porto Maurizio dove, sono stati danneggiati i vetri di alcune auto parcheggiate vicino al Palasalute.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium