/ Sport

Sport | 05 luglio 2022, 13:04

Pallapugno, l'Imperiese fa suo il derby (7-9) di Vendone in Serie C1. Altro forfait in A e Raviola chiuderà secondo la stagione regolare

E' il quarto match saltato per assenza medica dell'avversario: un peso per la casse societarie dolcedesi. Intanto la quadretta di Guasco dà vita ad un match vibrante

Pallapugno, l'Imperiese fa suo il derby (7-9) di Vendone in Serie C1. Altro forfait in A e Raviola chiuderà secondo la stagione regolare

Con il comunicato giunto in mattinata dalla Federazione, Alusic Merlese ha comunicato il forfait medico del proprio battitore e, di conseguenza, la partita di giovedì 7 luglio, valevole per l'ultimo turno di stagione regolare, non si disputerà e sarà assegnata il 9-0 a tavolino all'Imperiese. Olio Roi Acqua S.Bernardo Imperiese chiude la stagione regolare di Serie A al secondo posto, con 13 punti. Guarda alla sfida di domenica 10 luglio, semifinale di Coppa Italia a Cortemilia, in attesa di conoscere i calendari delle fasi successive di campionato. 

Intanto nella serata di ieri, la quadretta di Serie C1 ha vinto 7-9 a Vendone - contro Pieve di Teco - al termine di un match vibrante e tatticamente perfetto. Sale così al terzo posto in classifica con otto punti. La capitanata da Jacopo Guasco fatica inizialmente a trovare le misure, non abituati alle dimensioni ridotte del campo. Seno, sempre potente alla battuta, si porta meritatamente sul 4-0.

Guasco trova il vento a favore, Malafronte comincia la sua prestazione da MVP e l'Imperiese colleziona così il primo punto, ai vantaggi, di una spettacolare rimonta.

Se la spalla, con ricacci da terra e colpi spettacolari, strappa applausi a scena aperta, i terzini Cane e Giordano sono preziosissimi nel risolvere situazioni intricate. Alla rete, il numero 22 fa pesare la propria esperienza mentre, a largo, Giordano piazza un tris di 'cielli' che incanalano il punteggio verso la parità (4-4) dell'intervallo. A dire il vero, insperata fino a qualche minuto prima.

Nella ripresa, Lorenzo Guasco rileva Cane dando maggiore dinamismo nel gioco a rete. Con il vento in poppa, l' Imperiese opera il sorpasso rimanendo, da qui, sempre in controllo del risultato. Se la 'caccia secca' aveva sorriso a Guasco e compagni nella prima parte di gara, nel decimo gioco invece premia Seno. L' Imperiese peró non si disunisce ed anzi si porta sul +2 (5-7) in una partita tiratissima nella quale nessun '15' puó dirsi scontato, nonostante alcuni falli di troppo.

Pieve ha la forza di rimanere incollata ma i ragazzi del DT Balestra strappano nuovamente (6-8), grazie ancora alla 'caccia secca' e il rientro di Cane per sfruttare al meglio il mancino a rete. È il nervosismo a farla da padrone nel quindicesimo gioco, con Piana che estrae un cartellino giallo per parte, e Pieve ne approfitta per rifarsi sotto. Calmate le acque con il time-out, l'Imperiese procede spedita verso la meritata vittoria con Guasco che, in battuta, 'nasconde' il pallone nella rete per tre volte di fila. Letali per gli avversari. Il prezioso 7-9 di Vendone fa seguito al 9-6 casalingo contro Valle Bormida di tre giorni prima. Due punti consecutivi che rilanciano la classifica della Olio Roi Acqua S. Bernardo Imperiese, in vista del derby casalingo di sabato contro Taggese.


c.s.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium