/ Cronaca

Cronaca | 03 agosto 2022, 21:35

Falsi tamponi per il green pass, farmacista di San Bartolomeo al Mare ai domiciliari: operazione dei Nas di Imperia, Cuneo e Alessandria

Non solo falsi tamponi, ma anche falsi vaccini. Nei guai altre 20 persone che sono state denunciate

Falsi tamponi per il green pass, farmacista di San Bartolomeo al Mare ai domiciliari: operazione dei Nas di Imperia, Cuneo e Alessandria

Arresti domiciliari per il dottor Alberto Fiora, titolare di una farmacia a San Bartolomeo al Mare e una in provincia di Cuneo. Ad intervenire e a dare esecuzione alla misura cautelare sono stati i Ca­ra­bi­nie­ri del Nas di Ales­san­dria, in collaborazione con i comandi competenti delle province di Cu­neo ed Im­pe­ria.

L'ordinanza è stata emes­sa dal G.I.P. del Tri­bu­na­le di Asti nei con­fron­ti di un farmacista del­la pro­vin­cia di Cu­neo, ef­fet­tuan­do con­te­stual­men­te 2 per­qui­si­zio­ni per­so­na­li e do­mi­ci­lia­ri su de­le­ga del­la Pro­cu­ra del­la Re­pub­bli­ca di Asti per i de­lit­ti di “Fal­si­tà ma­te­ria­le com­mes­sa dal pub­bli­co uf­fi­cia­le in atti pub­bli­ci” e “Som­mi­ni­stra­zio­ne di me­di­ci­na­li in modo pe­ri­co­lo­so per la sa­lu­te pub­bli­ca”  ( artt. 110, 81 cpv, 476 com­ma 1 e 2, 479, 445 c.p..).

Proprio il fatto che il tribunale di competenza sia quello di Asti, circoscrive l'area di provenienza del farmacista alle Langhe e al Roero, anche se non ci sono indicazioni più precise a riguardo. L’ at­ti­vi­tà di in­da­gi­ne si è ar­ti­co­la­ta me­dian­te at­ti­vi­tà tec­ni­che, per­qui­si­zio­ni e sequestri in re­la­zio­ne al­l’e­se­cu­zio­ne di tam­po­ni per il ri­la­scio di “Green Pass” fal­si e se­du­te vac­ci­na­li anti-Co­vi­d19 mai ef­fet­tua­te, por­tan­do alla de­nun­cia di 20 per­so­ne in con­cor­so con il far­ma­ci­sta ar­re­sta­to.

L’in­da­gi­ne è sta­ta av­via­ta a se­gui­to del se­que­stro di 4 fla­co­ni di vac­ci­no anti Covid sca­du­ti e del rin­ve­ni­men­to di cir­ca 400 si­rin­ghe ab­bi­na­te per la loro somministrazione nel cor­so di una ispe­zio­ne d’i­ni­zia­ti­va nel­l’am­bi­to del­la cam­pa­gna pro­mossa del Coman­do Tu­te­la del­la Sa­lu­te di Roma nei mesi di di­cem­bre 2021 – mar­zo 2022 pres­so i cen­tri di ef­fet­tua­zio­ne tam­po­ni co­vid.

Suc­ces­si­va­men­te dal­l’a­na­li­si dei ta­bu­la­ti te­le­fo­ni­ci e del te­le­fo­no in uso al farmacista ar­re­sta­to, si è ap­pu­ra­to che caricava nella piattaforma del Mi­ni­ste­ro del­la Sa­lu­te – SO­GEI –  tam­po­ni ne­ga­ti­vi mai ef­fet­tua­ti che ge­ne­ra­va­no Green Pass fasulli uti­liz­za­ti non solo per re­car­si al la­vo­ro op­pu­re nei luo­go ove era ob­bli­ga­to­rio esi­bir­lo, ma an­che per an­da­re al­l’e­ste­ro, so­prat­tut­to in Fran­cia.

In 4 oc­ca­sio­ni lo stes­so farmacista re­gi­stra­va l’ef­fet­tua­zio­ne dei ci­cli vac­ci­na­li completi su quattro soggetti, sen­za aver di fat­to som­mi­ni­stra­to le pre­vi­ste tre dosi di vac­ci­no e sen­za al­tre­sì aver ri­spet­ta­to le pre­vi­ste tem­pi­sti­che di ino­cu­la­zio­ne.

Nel cor­so del­le in­da­gi­ni sono sta­ti se­que­stra­ti al­tri me­di­ci­na­li pri­vi del­la pre­vi­sta etichettatura. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium