/ Cronaca

Cronaca | 04 agosto 2022, 10:00

Imperia, il calcio piange Emiliano ‘Milly’ Giordano storico attaccante neroazzurro

Avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 18 agosto, legò il suo nome alla storica promozione nella serie C unificata

Foto tratta dal blog im1923

Foto tratta dal blog im1923

Imperia piange la morte di Emiliano ‘Milly’ Giordano uno degli attaccanti più prolifici della storia neroazzurra. Nativo di Sampierdarena esordì in Serie A con la Sampdoria.

Nella partita d'esordio (19 maggio 1957) servì l'assist dell'1-0 a Conti contro il Napoli. Il turno successivo segnò la prima rete della vittoria per 6-0 sul Palermo. Sette le presenze fra campionato e Coppa Italia con i blucerchiati.

Con la casacca neroazzurra ha giocato dal 1964 al 1966 e poi, dopo una sola parentesi con la Sanremese, dal 1969 al 1972 legando il suo nome alla promozione in serie C e giocando i derby con il Genoa. Ha allenato Imperia, Argentina, Borghetto, Cervese, Laigueglia, Auxilium Alassio e Pontedassio. Avrebbe compiuto 85 anni il prossimo 18 agosto.

L'Imperia Calcio interviene così: "Ci ha lasciati una delle nostre bandiere indimenticabili. L'Imperia tutta piange la morte di Emiliano Giordano, per tutti Milly. Attaccante formidabile ha vestito i nostri colori dal 1964 al 1966 e dal 1969 al 1972 per un totale di 131 presenze e ben 56 gol rimasti nel cuore dei tifosi. A seguire, come allenatore, ha diretto la squadra neroazzurra dal 1986 al 1988. Ci piace ricordare Milly con il sorriso che aveva stampato in viso nel raccontare le 'avventure' con il gemello diverso Piero Natta. La società tutta si stringe vicino alla famiglia e porge le sue più sentite condoglianze". 

 

 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium