/ Cronaca

Cronaca | 13 agosto 2022, 11:48

Crisi idrica, l'appello del sindaco Scajola a cittadini e turisti: "Utilizzo dell’acqua sia parsimonioso, è l’unica arma a nostra disposizione"

Week end di Ferragosto ad alto rischio a Imperia e versante Dianese per l'afflusso di villeggianti. "Autobotti e manovre di rete possono solo mitigare in minima parte la problematica", sottolinea il primo cittadino

Crisi idrica, l'appello del sindaco Scajola a cittadini e turisti: "Utilizzo dell’acqua sia parsimonioso, è l’unica arma a nostra disposizione"

Sulla base di quanto comunicatomi da Rivieracqua, l’importante afflusso turistico che si sta verificando in questi giorni per Ferragosto sta facendo registrare anche un aumento altrettanto importante dei consumi idrici, aggravando la situazione del sistema acquedottistico, già in crisi per la nota emergenza causata dal prolungamento del periodo siccitoso", lo comunica il sindaco di Imperia Claudio Scajola

In generale, si registrano problemi su buona parte degli acquedotti situati nell’entroterra, in particolare in Valle Arroscia e Valle Impero, dove l’acquedotto di Rezzo ha avuto un importante calo di produzione dalle sorgenti.

Inoltre, l’acquedotto del Roja, che alimenta circa il 70% della fascia costiera provinciale, presenta una situazione di disequilibrio soprattutto nella zona di Levante (Golfo Dianese e Imperia), che sta pregiudicando il riempimento dei serbatoi di accumulo in quota, con conseguenti problemi alle utenze situate nella parti alte del territorio.

Se i consumi continueranno ad essere quelli attuali e non ci saranno precipitazioni significative, Rivieracqua prevede che la situazione possa decisamente peggiorare nei prossimi due/tre giorni, con un’estensione delle fasce di popolazione interessate da cali di pressione o interruzioni idriche.

Il servizio attivato con le autobotti e le manovre di rete già attuate possono solo mitigare in minima parte la problematica, tenuto conto dei volumi d’acqua in gioco in questi giorni.

Ricordo che è in atto un intervento strutturale, avviato in somma urgenza, per migliorare la situazione attraverso il collegamento diretto con il Roja del serbatoio dei Bardellini, nodo strategico per Imperia e il Golfo Dianese. L’opera, secondo le previsioni di Rivieracqua, dovrebbe concludersi a breve, ma non potrà essere certamente operativa per sopperire alle difficoltà di questi giorni.

Per tale ragione, rinnovo l’appello alla popolazione tutta, turisti compresi, affinché l’utilizzo dell’acqua sia parsimonioso. Questa è l’unica arma a nostra disposizione. Al momento non sono in previsione divieti specifici, ma confidiamo nel senso di responsabilità di ciascuno per fronteggiare la crisi in atto”. Conclude il sindaco e presidente della Provincia di Imperia.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium