/ Politica

Politica | 06 ottobre 2022, 10:46

Firmata la convenzione tra Provincia e Comune di Bordighera per trovare il gestore di Villa Regina Margherita (Video)

“Abbiamo lavorato in questi mesi – ha detto Vittorio Ingenito – per arrivare ad affidare la gestione della villa ad un soggetto autorevole, che dovrà occuparsi dell’indirizzo museale, che rimane principale, ma anche della promozione turistica e altri interventi che rientrano nell’obiettivo strategico della città, sul turismo culturale”.

Firmata la convenzione tra Provincia e Comune di Bordighera per trovare il gestore di Villa Regina Margherita (Video)

Può finalmente partire la valorizzazione di Villa Regina Margherita a Bordighera. Da tempo se ne parla e, questa mattina, è stata firmata in Provincia la convenzione tra l’ente e il Comune di Bordighera, rappresentato dal Sindaco della città delle palme, Vittorio Ingenito.

“Abbiamo lavorato in questi mesi – ha detto il primo cittadino – per arrivare ad affidare la gestione della villa ad un soggetto autorevole, che dovrà occuparsi dell’indirizzo museale, che rimane principale, ma anche della promozione turistica e altri interventi che rientrano nell’obiettivo strategico della città, sul turismo culturale”.

Il soggetto non è ancora stato individuato anche se ci sono state diverse manifestazioni di interesse. La convenzione prevede l’affidamento e la gestione della villa e del giardino, con la compartecipazione dei costi. Solo un soggetto che già si occupa di musei e cultura può occuparsene, in un momento così difficile del paese. La convenzione è di 9 anni.

“Si tratta di un obiettivo importante – termina Ingenito – perché non possiamo permetterci di tenere chiusa la villa. Abbiamo messo mano al portafogli e, la convenzione riguarderà anche il rientro finanziario per la quota parte della Provincia”.

“La convenzione con Bordighera è significativa – ha detto il Presidente Scajola – perché, dopo tanto tempo dobbiamo riattivare la villa che, per il 70% è proprietaria la Provincia. Deleghiamo così il Comune a trovare l’operatore che gestirà la struttura per 9 anni e, ci auguriamo, che si trovino. Dobbiamo destinare bene l’utilizzo delle ville di proprietà. Abbiamo iniziato con Villa Grock, poi c’è il Teatro Salvini di Pieve di Teco, ma c’è anche Villa Nobel a Sanremo. Ne parleremo con il Sindaco Biancheri, che non ha deleghe ma che ha un ottimo rapporto con me”.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium