/ Eventi

Eventi | 17 novembre 2022, 07:14

Imperia: premi San Leonardo, vincono Stefano Zanchi e ‘I Delfini del Ponente’. Gazzano: “Scelto chi nobilita il nome della città”

Saranno consegnati sabato 26 novembre, giorno del santo patrono, con una cerimonia nella sala consiliare del Comune

Imperia: premi San Leonardo, vincono Stefano Zanchi e ‘I Delfini del Ponente’. Gazzano: “Scelto chi nobilita il nome della città”

Sono l’associazione ‘I Delfini del Ponente’ e il giovane disegnatore di ‘TopolinoStefano Zanchi, i Premi San Leonardo Città di Imperia 2022. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 26 novembre, proprio il giorno delle celebrazioni santo patrono, alle 10.30 nella sala consiliare del Comune.

“Ho sempre avuto la passione per il disegno - scrive di sé stesso – Zanchi  ma solo quando ho incontrato un disegnatore della Bonelli, mentre frequentavo il Liceo Scientifico Vieusseux di Imperia, ho pensato di farne il mio mestiere. In questo periodo ho anche realizzato vari disegni per la Biblioteca Civica di Imperia. Dopo essermi diplomato, nel 2009 inizio a frequentare la Scuola Internazionale di Comics di Torino. Tra i vari professori-fumettisti professionisti, è stato decisivo l'incontro con Paolo Mottura, disegnatore Disney. Sotto la sua guida e i suoi consigli inizia la mia avventura nel mondo Disney. Nelle prime visite in redazione ho conosciuto ottime persone ed è stato grazie a loro, soprattutto alla loro pazienza, che, nel 2012, disegno la mia prima storia ‘Paperino e il tassello numero uno’. Oggi continuo la mia collaborazione con Disney con l'obiettivo di trasmettere a chi legge e guarda i miei disegni, la mia stessa passione divertendo ed emozionando”.

Abbiamo deciso, di concerto col Comune -spiega la presidente del Circolo Parasio ideatore del premio Simona Gazzano di individuare categorie e settori nei quali  si sono distinti persone e associazioni di Imperia, che operano in città o anche fuori, nobilitando il nome della città”. 

Delfini del Ponente, l’associazione presieduta da Davide Ascheririunisce come si legge sulla pagina ufficiale dell’associazione persone di competenze, formazione ed età differenti. Siamo però tutti accomunati da uno scopo condiviso, individuare, mediante l’attività di ricerca scientifica, aree di importanza naturalistica e favorire la loro protezione. Contemporaneamente ci impegniamo a condividere queste tematiche per far conoscere l’incredibile biodiversità del Ponente Ligure e l’importanza di preservarla”.

Tra le varie attività svolte c’è il monitoraggio tursiopi nelle acque costiere che vanno da Capo Noli ( al confine di stato con la Francia iniziato nel 2018 come progetto pilota. Durante tutte le stagioni i ricercatori, coadiuvati da stagisti che affiancano i ricercatori per apprendere le tecniche di monitoraggio di cetacei e fauna marina, Delfini del Ponente svolge circa 10 uscite al mese a bordo di un gommone che ha base a Imperia. In ogni uscita vengono raccolti dati meteorologici, di traffico nautico e sulle attività umane in mare, e contemporaneamente. L’associazione Delfini del Ponente nasce con lo scopo di diffondere una cultura di rispetto e salvaguardia dell’ambiente marino, per questo, tra le attività più importanti, ci sono le occasioni di incontro con bambini, famiglie, appassionati o semplici curiosi.  

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium