/ Eventi

Eventi | 19 novembre 2022, 07:21

Speciale weekend: i nostri migliori consigli su cosa fare e dove andare in provincia di Imperia

Da non perdere: il convegno su Italo Calvino, Edoardo Bennato al Casinò, il ‘Sanremo International Guitar Festival’ e molto altro ancora

Edoardo Bennato

Edoardo Bennato

Si conclude questa mattina nel Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo un’importante iniziativa realizzata dal Comune matuziano in collaborazione con l’Università di Genova in occasione del centenario della nascita di Italo Calvino: il convegno internazionale ‘Italo Calvino. Spazi, paesaggio, ambiente’. Iniziato giovedì scorso ha già visto alternarsi numerosi studiosi provenienti da tantissime università come Oxford, Cambridge, Aix-Marseille, Parigi - Sorbonne Nouvelle, Tartu, Milano (Bicocca e Iulm)Napoli, GenovaRoma La Sapienza, Torino, Pisa, ParmaUdine.

Ieri è stato anche presentato l’itinerario turistico-letterario Italo Calvino (lo scrittore visse nella città dei fiori sino all’età di 20 anni) curato dalle professoresse Veronica Pesce e Laura Guglielmi dell’Università di Genova e realizzato attraverso un ampio progetto che ha coinvolto Università, Accademia e scuole del territorio. L’itinerario, che verrà inaugurato all’inizio del 2023, anno in cui ricorre il centenario della nascita di Calvino, vuole ripercorrere i luoghi più significativi legati alla biografia e alla produzione dello scrittore

Questa mattina prenderanno parte alla giornata di studio: Domenico Scarpa (Centro internazionale di studi Primo Levi, Torino), che interverrà su ‘La pietanza d’uno scrutatore ovvero Fonti filosofiche in frigorifero; Leo Lecci (Università di Genova), su ‘Italo Calvino e le arti figurative: l’immagine come spazio di narrazione’; Andrea De Pasquale (Archivio centrale dello Stato, Roma) parlerà de ‘Le carte e le cose. La memoria documentaria di Calvino ricostruita alla Biblioteca Nazionale Centrale di Roma’. Seguirà una Tavola Rotonda conclusiva dal titolo ‘Italo Calvino a 100 anni dalla nascita’ con interventi di: Mario Barenghi (Università di Milano-Bicocca), Giuseppe Conte (Imperia), Laura Di Nicola (Università di Roma ‘La Sapienza’), Giovanni Falaschi (Firenze), Bruno Falcetto (Università di Milano), Massimiliano Tortora (Università di Roma ‘La Sapienza’).

Per quei pochi che non conoscessero la figura di Calvino e le sue opere possono consultare il sito della giornalista e scrittrice Laura Guglielmi.

Altro evento imperdibile è il ‘Sanremo International Guitar Festival’ giunto all’’ottava edizione e divenuto ormai famoso in tutto il mondo per l’importanza degli artisti che negli anni vi hanno partecipato. Un’edizione ridotta, poiché a causa della pandemia si sono verificati ancora alcuni problemi per gli spostamenti dall’Asia e dall’Estremo Oriente, ma non per questo meno qualificata: un programma straordinario con moltissimi artisti di sorprendente qualità e con giovani estremamente promettenti.

Oggi sono in programma due grandi esibizioni, quella di Francesco Iannitti Piromallo (‘Concerto n. 1 in La Maggiore’ per chitarra e orchestra, Solista: Fabio Montomoli, Direttore: Natanael Espinoza) e quella di Guillermo Diego (‘Concierto Mexicano’ para guitarra y orquesta, Solista: Martín Madrigal, Direttore: Natanael Espinoza)’.

Domenica aprirà il concerto il quartetto di chitarre del Conservatorio ‘Franco Vittadini’ di Pavia composto da quattro dei migliori e talentuosi studenti del Maestro Diego Campagna (Direttore Artistico dell’evento): Alessandro Cesare, Alessandro Di Caccamo, Francesca Laforenza, Lushu Zheng. A seguire, l’esibizione di Ciro Carbone, con un ‘Omaggio alla Canzone Napoletana’ tra le più celebri e nobili melodie partenopee; gran finale con Roberto Fabbri in ‘Un'avventura, Fabbri suona Battisti’. In questo concerto il maestro romano presenta il suo nuovo libro con cd dal titolo ‘Lucio Battisti, 14 grandi successi arrangiati per chitarra’ edito da Hal Leonard Europe, distribuito sui canali digitali da Sony e presente su Vevo con il videoclip di ‘Amarsi un po’’ in versione chitarra e archi realizzato dalla regista Sara Ceracchi che aprirà il concerto.

Spazio anche alla musica cantata e a spettacoli teatrali: questa sera al Roof Garden del Casinò di Sanremo Edoardo Bennato presenterà un concerto con una proposta dei suoi brani più celebri e una selezione di successi di chiara ascendenza rossiniana, in un programma già sperimentato che vedrà la presenza di un quartetto d’archi, il Quartetto Flegreo. Ad Imperia proseguono i festeggiamenti per l’ultimo compleanno a due cifre della città: questa sera nella cornice dell’Oratorio di San Pietro, nel cuore del Parasio, si esibirà il Coro Mongioje. L’Ensemble, capitanato dal Maestro Ezio Vergoli, presenterà una propria interpretazione di ‘Creuza de mâ’ di Fabrizio De André assieme a molti altri brani, in una cavalcata attraverso i secoli ed i continenti.

Sempre stasera al Teatro dell'Attrito di Imperia la Compagnia Fabrica Teatro presenterà lo spettacolo ‘Come sorelle’, con Elena Orsini e Teresa Gandolfo. “Due donne, due vite, due storie e un unico legame. Tilde e Angela si conoscono da sempre, da così tanto tempo che nessuna si ricorda dove, quando, o tutto è incominciato. Ma, a distanza di tanti anni e a dispetto dei diversi destini e delle opposte personalità, il passato che le unisce e che hanno cercato di dimenticare torna prepotentemente nelle loro vite. E stavolta vuole essere ascoltato”.

Ci spostiamo a Diano Castello dove stasera al Teatro Concordia continua la rassegna teatrale organizzata dal comitato provinciale di Imperia della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) con una serata all'insegna dell'allegria e non solo con la compagnia Il teatro dell'Albero e la commedia brillante ‘Bugiardi’, di Alan Ayckbourn per la regia di Dalila Cozzolino. “Due coppie, lontane e appartenenti a generazioni diverse, scopriranno di essere legate da un segreto. Il segreto si può svelare oppure nascondere, elegantemente e disperatamente allo stesso tempo. Le bugie diventano veli colorati e danzanti, talvolta asfissianti, intorno alla verità taciuta: gli equivoci sovvertono due mondi apparentemente ordinati. Una farsa a ritmo di sottilissime menzogne, dialoghi a forma di spirale, parole in precario equilibrio. E poi l’amore che, si sa, per quanto ci si possa ingegnare, trova sempre il modo di farsi verità”. In scena Loredana De Flaviis, Franco La Sacra, Consuelo Benedetti, Paolo Paolino.

Per conoscere nel dettaglio luoghi e orari degli eventi proposti e di molti altri consultare l’Agenda Manifestazioni.

Gli eventi della Costa Azzurra
Gli eventi della Provincia di Savona
Gli eventi della Provincia di Cuneo

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium