/ Sport

Sport | 20 novembre 2022, 18:45

Ronde Valli Imperiesi, Luca Pedersoli e Anna Tomasi fanno il bis. Scajola: "Riempiti tutti gli alberghi" (Foto e video)

Dietro alla loro Citroën DS3 WRC sono giunte le Skoda Fabia di Gonella e Ronzano

Ronde Valli Imperiesi, Luca Pedersoli e Anna Tomasi fanno il bis. Scajola: "Riempiti tutti gli alberghi" (Foto e video)

Luca Pedersoli e Anna Tomasi (Citroën DS3 WRC) si sono aggiudicati l’11^ Ronde Valli Imperiesi, disputata oggi ad Imperia con l’organizzazione della Scuderia Imperia Corse. Netto il successo della coppia veneta, già vincitrice dell’edizione 2021 del rally, che, in virtù della superiorità della loro vettura, malgrado le non perfette condizioni fisiche del pilota ed una “pizzicatura” ad un cerchio nel primo tratto cronometrato, si è imposta in tutte e quattro le previste prove speciali.

 

Alle loro spalle, nel corso dell’intera gara, si è scatenato un interessante confronto tra le Skoda Fabia R5 di Marco Cortese – Jessica James (XRT Scuderia), che hanno sciupato una bella gara con un testacoda nella seconda speciale, Andrea Gonella – Denise Manassero (New Racing for Genova), Loris Ronzano – Gloria Andreis (VM Motor Team) e Patrizia Sciascia - Piercarlo Capolongo (XRT Scuderia). Alla fine, dietro a Luca Pedersoli e Anna Tomasi, che hanno chiuso la gara in 27’51”9, si sono classificati, con merito, Gonella – Manassero e Ronzano – Andreis, rispettivamente con un distacco di 16”9 e 21”3 dai vincitori. Quarta e quinta piazza finale per Cortese – James e Sciascia – Capolongo giunti a 37”6 e 42”4 dai vincitori.

La “top ten” finale della gara è stata completata dai piazzamenti, nell’ordine, di Bertolotti -Capilli (Citroen C3 - XRT Scuderia), a 1'20.7, Codenotti - Brovelli (Skoda Fabia), a 1'24.6, Cha - Boero (Citroen C3 – Meteco Corse), a 1'31.6, Godino - Paire (Skoda Fabia – Meteco Corse), a 1'36.2, e Banchini Giazzi - Bollito (Skoda Fabia – La Superba), a 1'39.7. Undicesima posizione finale e primato tra le vetture a 2 ruote motrici, per Antonio Annovi e Tatiana Santini (Renault Clio – Meteco Corse) dopo un bel confronto con un altro quotato equipaggio locale, quello formato da Danilo Ameglio e la figlia Michelle (Peugeot 106 - New Racing for Genova), giunti alle loro spalle.

"Una bella manifestazione, fa piacere poi in un novembre così bello ancora e soleggiato, veder arrivare a Imperia tante tante persone per ammirare una bella gara, il rombo dei motori in città e nell' entroterra, direi che hanno avuto ragione agli organizzatori, con tanto tanto pubblico e belle macchine una gara appassionante, quindi una buona occasione per passare un pomeriggio qui ad Imperia" - commenta il senatore Gianni Berrino.

"Abbiamo il miglior clima d'Italia, quindi lo presentiamo bene ai nostri ospiti, nel contempo, non possiamo che dire che Imperia deve essere sempre di più una città viva. Viva vuol dire aperta ai giovani, aperta a tutti gli sport, quelli più silenziosi, quelli più rumorosi, aperta a tutte le manifestazioni culturali" - dichiara il sindaco di Imperia Claudio Scajola - "Dobbiamo, approfittando del tempo riuscire ad allungare il percorso turistico nel nostro territorio. Siamo quasi a fine novembre e anche questa manifestazione ha portato, tanta, tantissima gente che riempito tutti gli alberghi, tutte le case in affitto tutti i ristoranti, tutti i bar, così creiamo movimento. Una città che cresce. deve essere sempre aperta e viva".

"Un bell'effetto, tanta gente in Liguria, tanta gente ad Imperia, anche se oggi fa più freddo c'è sicuramente un ottimo clima che portato piloti addirittura dall'Inghilterra, tantissimi dal Piemonte, quindi la Liguria diventa sempre terra protagonista di grandi manifestazioni" - aggiunge l'assessore regionale al Demanio e alla Formazione Marco Scajola - "Fa piacere qui ad Imperia nella meravigliosa calata Cuneo che ci invidiano penso in tutta Europa si possa godere di una manifestazione bellissima. Complimenti all' Imperia Corse che organizza questo evento ormai da 11 anni. Complimenti a tutte le nostre associazioni che fanno veramente vivere la Liguria, vivere il territorio".

L’11^ Ronde Valli Imperiesi ha messo a dura prova i 130 equipaggi partenti, 100 dei quali ha conosciuto la gioia del traguardo finale. Il rally, inoltre, ha assegnato, alcuni premi speciali: il "Trofeo Baxin in Rosa", per il primo equipaggio femminile classificato, è stato vinto da Patrizia Sciascia - Piercarlo Capolongo; il "Trofeo Baxin Over 55", riservato ai più veloci tra gli ultra cinquantacinquenni in gara, è andato a Bruno Godino – Massimo Paire mentre l'inedito "Trofeo N2 by 3F Competition", che interessava i piloti della classe N2, ha visto il successo di Mirko Paruscio - Sara Trinca Colonel (Peugeot 106 – Nico Racing).

 

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium