Cronaca - 27 novembre 2022, 16:03

Taggia-Imperia a porte chiuse: derby per forze dell'ordine e tifosi dietro alle recinzioni (foto)

Lo ha deciso il sindaco Mario Conio per motivi di ordine pubblico. Pochi intimi sulla tribuna del 'Marzocchini' e supporter anche su un balcone

Taggia-Imperia a porte chiuse: derby per forze dell'ordine e tifosi dietro alle recinzioni (foto)

Si sta disputando a porte chiuse il derby tra Taggia e Imperia valido per il campionato di Eccellenza. Lo ha deciso il sindaco Mario Conio. Un provvedimento preso in relazione a una nota della questura di Imperia e alla rivalità che contrappone le due tifoserie.

E’ stata infatti attribuita alla partita la classe di 'rischio 2' e, quindi, sarebbe prevista una limitazione della capienza ad un numero inferiore alle 200 unità di tifosi.

Nutrita la presenza di forze dell'ordine, carabinieri, polizia e polizia locale, in tribuna solo pochi intimi. Ma alcuni tifosi si sono appostati per seguire il match dietro la porta e alcuni supporter hanno trovato ospitalità anche su un balcone. 

Il Comune di Taggia aveva chiesto alla società ospitante una documentazione sufficiente e idonea per consentire al l'adozione dell'ordinanza sindacale di autorizzazione con il limite di 200 spettatori, ma dopo il tavolo tecnico d è stata emanata l'ordinanza che vieta la partecipazione del pubblico alla partita, imponendo alla società di casa di impiegare personale idoneo che assicuri l'osservanza di quanto disposto dall’ordinanza.

Diego David-Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU