/ Attualità

Attualità | 30 novembre 2022, 18:25

Il Presidente della Regione Toti in visita ai borghi di Diano Arentino, Diano Castello, Villa Faraldi e Cervo (Foto)

“Domani faremo punto in provincia con i sindaci della Provincia di Imperia: sono molte le cose realizzate in questo territorio e tante quelle che abbiamo in cantiere, con PNRR, fondi europei, formazione, politiche del lavoro, piano rurale e sostegno alle attività dell’entroterra”.

Il Presidente della Regione Toti in visita ai borghi di Diano Arentino, Diano Castello, Villa Faraldi e Cervo (Foto)

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in visita oggi, assieme al vicepresidente e assessore all’Agricoltura Alessandro Piana, all’assessore a Formazione e Urbanistica Marco Scajola e all’assessore al Turismo Augusto Sartori, ai borghi di Diano Arentino, Diano Castello, Villa Faraldi e Cervo, nell’imperiese.

I borghi di Cervo e Diano Castello rientrano nella campagna di promozione e valorizzazione di Regione Liguria dal titolo “Liguria, un mare di borghi”, composta da 36 video, uno per ogni borgo appartenente al circuito Bandiere arancioni o al circuito “Borghi Più Belli d’Italia”. Ognuno di questi video racconta un borgo, partendo dalle sue icone: edifici, luoghi speciali e riconoscibili, prodotti tipici e specialità, ne fa apprezzare le bellezze e le peculiarità, concentrandosi poi sulle esperienze che è possibile vivere scegliendo di visitarlo.

Inoltre i Comuni di Cervo, Diano Arentino e Villa Faraldi sono destinatari di un finanziamento di 2.560.000 euro per il progetto ‘riqualificazione aree di progetto artistico e culturale’, nell’ambito della linea B del Piano Nazionale Borghi del PNRR Cultura, riferita al bando nazionale per la progettualità dei Borghi di Comuni sotto i 5mila abitanti.

“I nostri borghi rappresentano una ricchezza di grande importanza per la Liguria, una straordinaria opportunità dal punto di vista turistico – spiega il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti - Sostenere il loro sviluppo e far conoscere a tutti le loro bellezze è fondamentale per valorizzare il nostro bellissimo entroterra. Sempre più persone, anno dopo anno, scelgono la Liguria per le loro vacanze, non solo per il mare e le spiagge, ma anche alla ricerca di tradizioni, paesaggi e opportunità enogastronomiche di cui l’entroterra è straordinariamente ricco. Lavoriamo ogni giorno per la destagionalizzazione e per un turismo 12 mesi l’anno, che coinvolga mare e città, entroterra e piccoli paesi: per questo, dopo il successo della campagna di promozione estiva dedicata alle Bandiere Blu, abbiamo avviato quella dal titolo ‘Liguria, un mare di borghi’ per valorizzare questo straordinario patrimonio, unico al mondo”.

“Domani – aggiunge Toti - faremo punto in provincia con i sindaci della Provincia di Imperia: sono molte le cose realizzate in questo territorio e tante quelle che abbiamo in cantiere, con PNRR, fondi europei, formazione, politiche del lavoro, piano rurale e sostegno alle attività dell’entroterra”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium