/ Eventi

Eventi | 30 novembre 2022, 09:00

Diano San Pietro: lunedì prossimo in collaborazione con la Regione c'è ‘Aia de ma' e prufummu de oiu’

L'Amministrazione comunale del piccolo centro del dianese ha deciso di creare la ‘Giornata dell'ex libris’, rinnovando le biblioteche della Scuola dell'infanzia e della Scuola Primaria.

Diano San Pietro: lunedì prossimo in collaborazione con la Regione c'è ‘Aia de ma' e prufummu de oiu’

‘Aia de ma' e prufummu de oiu’: è questo il titolo dell'evento che il Comune di Diano San Pietro proporrà lunedì prossimo in collaborazione con la Regione Liguria. Grazie al fondo nNazionale per la montagna, l'Amministrazione comunale del piccolo centro del dianese ha deciso di creare la ‘Giornata dell'ex libris’, rinnovando le biblioteche della Scuola dell'infanzia e della Scuola Primaria.

Con la donazione di circa novanta volumi con opere che spaziano dall'arte ai classici, ricordando Angelo Silvio Novaro, Italo Calvino e De Andrè, arrivando sino ai nostri contemporanei, da Marco Vallarino a Laura Marvaldi, passando attraverso le fiabe di una Liguria misteriosa e fantastica, raccontando la cucina del nostro entroterra, narrazioni di viaggi, una sorta di rivisitazione del ‘Grand Tour’ che tanto affascinava i viaggiatori del passato.

Attraverso  queste letture, su può andare alla scoperta di territori aspri e brulli che solo la caparbietà dei suoi abitanti che col proprio lavoro hanno modellato queste terre fatte di pietre, fasce ed ulivi secolari, paesaggi mozzafiato che cambiano a distanza di pochi passi. Ospiti dell'evento saranno i clown di corsia dell'associazione ‘L'Arcobaleno VIP Alba-Bra’, che porteranno il loro messaggio ‘ViviamoInPositivo’.

Volontari che tramite corsi di formazione e aggiornamento rappresentano il significato del loro acronimo VIP "... dove si deve apprendere, realizzare in se stessi per portare agli altri, con lo scopo di farli stare meglio e ad affrontare insieme la vita". Attraverso sorrisi ed allegria, i clown faranno conoscere agli alunni del plesso scolastico di Diano San Pietro, i giochi di un tempo che sono ancora riposti nei cassetti della nostra memoria.

Per concludere la giornata che vedrà il Ponente Ligure come protagonista, verrà realizzata una dimostrazione pratica, a cura dei fornai della panetteria ‘La Voglia’, su come pochi semplici ingredienti possano trasformarsi nei cibi che hanno allietato la nostra infanzia e che ci seguono costantemente nel nostro presente, ‘con olio, acqua, sale e farina...a fugassa e a pissa’.

Con questo evento prosegue un percorso che pone la cultura, il rispetto per il proprio passato e le nostre tradizioni, come basi fondamentali per il futuro. “Siamo fortemente convinti – evidenzia l’Amministrazione di Diano San Pietro - che i bambini siano occhi spalancati verso il mondo e che la conoscenza, la curiosità e l'empatia pongano le basi fondamentali su cui si debba costruire il nostro avvenire, che l'aria di mare ed il profumo di olio permanga nei nostri e loro ricordi e sia da sprone a custodire ciò che ci è stato lasciato in eredità”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium