/ Eventi

Eventi | 30 novembre 2022, 11:33

Imperia: venerdì per la ‘Giornata della disabilità’ il convegno 'Emergenze climatiche, epidemiche e belliche’

Si parlerà anche dell' impatto sui disabili e i Servizi sociosanitari dedicati e si svolgerà dalle 9 alle 14 al Museo Navale e Planetario di Imperia, organizzato da Cisl Medici Liguria e la Cisl Imperia, in collaborazione con la European Depression Association

Eva Podeschi

Eva Podeschi

La Cisl Medici Liguria e la Cisl Imperia, in collaborazione con la European Depression Association organizzano, in occasione della Giornata della Disabilità, il Convegno “Emergenze  climatiche, epidemiche e belliche: l' impatto sui Disabili e i Servizi Sociosanitari dedicati” che si terrà venerdì prossimo dalle 9 alle 14, presso il Museo Navale e Planetario di Imperia.

La prima sessione dei lavori, dopo i saluti istituzionali è in programma a partire dalle 9.15. Intervengono Tiziana, Rosso, Stella Macagnino, su “Le attività della Sc Percorsi  e Residenzialità disabili Asl1 Imperiese”, Camilla Soresini e Chiara Paolino su “Il ruolo degli educatori nell’area della disabilità”, Patrizia Martini su “Progetto Fa. Tra.”, Eva Podeschi su “La Pet Therapy: una nuova opportunità a favore della fragilità”. Moderatori Elisabetta Tassara e Giusy Fera. Introduzione ai Lavori Luca Volpe e Gianluca Lisa. 

Seguirà alle 11.30 Tavola rotonda sul tema “Emergenze climatiche, epidemiche e belliche: l’impatto sui disabili e i servizi socio-sanitari dedicati”. Partecipano: Giovanni Cenderello, Luca De Felice, Mauro Evangelista, Claudia Lanteri, Alessandro Manelli, Alessandra Mamino, Marco Mollica, Elisabetta Tassara, Giuseppe Pili, Roberto Predonzani, Eva Podeschi, Marco Scajola, Antonietta Pistocco, Elisa Giuliani e Luca Volpe. 

Alle 13 Simposio Eda Onlus “Il trattamento della depressione a supporto dei disabili e delle loro famiglie”. Partecipano Maurizio Bongioanni, Gianluca Lisa, Elisa Giuliani. Modera Laura Marabello. Alle 14 Conclusione lavori.

La Cisl Medici ha già organizzato diversi convegni su temi di interesse non esclusivamente riguardanti i medici, ma rivolti anche alle problematiche della cittadinanza e dell'utenza ed in particolare dei disabili. Il Sistema Sanitario Nazionale, pilastro sociale che la Cisl medici ha sempre difeso a spada tratta unitamente alle categorie che più ne usufruiscono, da anni risente delle difficoltà economiche e della carenza di personale, e proprio l'utenza disabile ne rappresenta un'area di afferenza particolarmente delicata. “L'utenza disabile dice la dottoressa Eva Podeschi, coordinatrice Cisl Medici Imperia - non è rappresentata solo dai diretti interessati, ma soprattutto dalle famiglie che vengono coinvolte psicologicamente, emotivamente ed economicamente dalla disabilità del loro congiunto. Proprio grazie alle loro lotte e a quella delle associazioni si è passati negli ultimi decenni da una condizione di stigma e di emarginazione ad una di richiesta di diritti e di integrazione sociale. L’obiettivo da conseguire per una integrazione dei diversamente abili è prevenire l'inserimento in istituto, prima unico destino, aprendo alla possibilità di accedere al mondo del lavoro. Da sottolineare che le continue lotte e le difficoltà affrontate dalle famiglie con un componente disabile possono far sviluppare un’ulteriore insidia che è la patologia depressiva: spesso silente e misconosciuta, si annida nelle situazioni difficili e crea ulteriore profondo malessere che va evitato, una volta consapevoli dei sintomi e delle relative cure”.

Per questo la Cisl Medici Liguria, la Cisl Imperia e l'Associazione Europea sulla Depressione, hanno ritenuto di porre l' accento su come l' attuale situazione geopolitica ed economica, minaccia soprattutto le categorie più fragili, come i disabili, ma anche anziani e sofferenti psichici.

Attualmente i percorsi di cura per i disabili variano necessariamente in base alla disabilità, che può insorgere dalle prime fasi della vita oppure improvvisamente per una patologia neurodegenerativa o un sinistro. In Liguria, ed in particolare nella ASL 1 Imperiese dove vi è una Struttura dedicata alla disabilità, l' utenza con dette problematiche può rivolgersi alle postazioni dedicate presso le sedi Distrettuali ed anche presso la sede Asl di Bussana dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì ne consegue una prima visita medica che specificherà quale percorso può essere più opportuno, da un percorso riabilitativo e cura ad uno più complesso che nei casi più gravi può anche declinarsi in ricovero presso una Struttura dedicata, tarato sull' esigenza del Disabile e dei suoi famigliari;  nei casi dove è possibile, si favorisce l'inserimento in Borse Lavoro.

Gli organizzatori ringraziano per l’ospitalità il Sindaco di Imperia Claudio Scajola e l’Assessore alle Politiche Socio-Sanitarie Luca Volpe e si augurano che il Convegno possa accendere ulteriore attenzione da parte della società sulle tematiche, mai abbastanza sottolineate, dell'assistenza ai disabili ed alle loro famiglie, soprattutto in questo severo momento di crisi economica e geopolitica.

Files:
 Convegno disabilità 2 dicembre 2022 - Programma (471 kB)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium