Attualità - 30 novembre 2022, 07:11

Asfaltature ai Piani di Imperia senza preavviso, residenti arrabbiati: “Una follia, in Comune non sanno nemmeno a che punto sono i lavori”

Disagi in via Caprile, via Clavi e via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Ecco cosa prevede l’ordinanza

Asfaltature ai Piani di Imperia senza preavviso, residenti arrabbiati: “Una follia, in Comune non sanno nemmeno a che punto sono i lavori”

Accese proteste da parte degli abitanti di Piani per la chiusura di alcune strade allo scopo di consentire i lavori di asfaltatura.  “Alle 7.20 - scrive un lettore alla nostra redazione - in via Carlo Alberto dalla Chiesa hanno messo i cartelli per rifacimento asfalto, senza nessun preavviso. E alle 7.30 hanno chiuso la strada. Follia, abbiamo contattato la polizia municipale, ma ci hanno risposto che siccome i lavori sono realizzati da una ditta esterna, nonostante,  immaginiamo , l’appalto glielo abbia concesso il Comune non conoscevano lo stato dell’ avanzamento lavori e le vie interessate”.

Ecco quanto previsto dalla ordinanza comunale: "Con decorrenza dal giorno 28 novembre 2022 al giorno 30 dicembre 2022, nelle fasce orarie comprese tra le ore 8,30 e le ore 12,30 e tra le ore 13,30 e le ore 17,30, nelle vie sotto individuate, secondo l’avanzamento dei lavori:  via Caprile,  via Clavi,  via Carlo Alberto Dalla Chiesa,  nei tratti interessati dai lavori di asfaltatura divieto di sosta e divieto di transito per tutti i veicoli ad eccezione di quelli inerente il cantiere, di eventuali mezzi di polizia e soccorso in servizio di emergenza e degli autobus di linea. L'impresa esecutrice dei lavori dovrà collocare la necessaria segnaletica stradale temporanea ai sensi delle norme in premessa citate (art. 20 e 21 del N.C.d.S., articoli dal 29 al 43 del regolamento di esecuzione del codice stradale, D.M. 10 luglio 2002), nonché mantenerla costantemente in stato di efficienza”. 

La ditta esecutrice dei lavori dovrà provvedere, con proprio personale, alla collocazione e mantenimento in opera della segnaletica di chiusura dei tratti di strada, nonché collocare idonei preavvisi su pannelli con fondo di colore giallo delle dimensioni di 120 x 120 cm, che riportino, in chiare e leggibili lettere, l'indicazione dell’interdizione della circolazione, almeno 48 ore prima dell’intervento e dandone comunicazione al Comando Polizia Locale”. “I divieti di sosta dovranno essere posizionati almeno quarantotto ore prima dell'inizio del divieto dandone comunicazione al Comando Polizia Municipale. In caso di cancellazione della segnaletica orizzontale, la stessa dovrà essere ripristinata anche sui ripristini provvisori e a suo tempo, quando assestati gli scavi, dovrà essere steso il nuovo tappeto di usura". 

"I movieri, devono aver svolto gli specifici corsi ed ottenuto le prescritte abilitazioni stabilite dalle norme sulla sicurezza del lavoro (D.Lgs. n° 81/2008 e norme ad esso correlate).  La strada manomessa dovrà essere ripristinata con le stesse caratteristiche preesistenti la manomissione, fermo restando che nel periodo di assestamento lo scavo dovrà essere periodicamente sorvegliato dalla società ed eventualmente ricaricato. L'impresa esecutrice dei lavori dovrà essere in possesso di tutte le autorizzazioni necessarie ad effettuare gli interventi”.

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU