/ Attualità

Attualità | 18 dicembre 2022, 07:11

Nell'Imperiese 1.500 malati di Parkinson "senza" un'associazione che si occupi di loro sul territorio: ok dalla giunta alla sinergia con l'Aps 'Prendiamoci per mano'

Stipulato il patto di collaborazione con la realtà associativa di Albenga, per l'organizzazione di attività di supporto delle persone malate: una volta alla settimana le attività si svilupperanno al centro comunale 'Carpe Diem'

Nell'Imperiese 1.500 malati di Parkinson "senza" un'associazione che si occupi di loro sul territorio: ok dalla giunta alla sinergia con l'Aps 'Prendiamoci per mano'

La Giunta comunale di Imperia ha dato l'ok per la stipula di un patto di collaborazione con l’Associazione di Promozione Sociale “Prendiamoci per Mano – APS – Progetto Parkinson”, con sede legale ad Albenga, per l'organizzazione di attività di supporto ai malati. 

Queste attività prevedono momenti di incontro, dialogo ed ascolto. In programma anche eventi rivolti a sensibilizzare l'intera cittadinanza verso le problematiche specifiche di questa terribile malattia. 

"Nonostante allo stato attuale, è riportato nella delibera di Giunta, nella Provincia di Imperia risiedano circa 1.500 persone affette dalla malattia di Parkinson, non vi sia un'associazione che si occupi di tali problematiche". Visto che alcuni cittadini, per l'aggravarsi della loro condizione clinica non sono più in grado di raggiungere la sede di Albenga e nel contempo hanno "espresso il desiderio oltrechè la necessità di poter aprire una sede secondaria dell'associazione in loco" con lo scopo di supportare le persone malate di Parkinson, "condividendo con loro le problematiche inerenti la malattia, favorendo momenti di incontro, dialogo ed ascolto nonché eventi atti a sensibilizzare l'intera cittadinanza" per l'ente si è reso necessario disporre l'utilizzo di un locale, con cadenza settimanale, del centro comunale 'Carpe diem'. 

La proposta della associazione “Prendiamoci per Mano – APS – Progetto Parkinson” ha superato lo scoglio della Giunta ed è stata infatti ritenuta dall'amministrazione comunale "funzionale al benessere individuale e collettivo poiché diretta al miglioramento ed implementazione della fruizione dello spazio pubblico". 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium