/ Cronaca

Cronaca | 31 dicembre 2022, 07:11

Le notizie più lette di ImperiaNews nel 2022: un anno di cronaca nera che chiude guardando alle elezioni

Notte violenta a Diano Marina: accoltellato il gestore di una spiaggia, atti vandalici in città. È questa la notizia più letta nel 2022 su ImperiaNews.

Le notizie più lette di ImperiaNews nel 2022: un anno di cronaca nera che chiude guardando alle elezioni

Notte violenta a Diano Marina: accoltellato il gestore di una spiaggia, atti vandalici in città.

È questa la notizia più letta nel 2022 su ImperiaNews. Un fatto di cronaca emerso durante una tranquilla domenica mattina che ha sconvolto la Riviera dei fiori. 

La notizia è in linea con il trend generale degli ultimi 12 mesi dove le pagine di cronaca e di Imperia città risultano in assoluto le più consultate, seguite da Diano Marina. Scendendo a qualche click più in basso, troviamo "Commerciante paga la multa alla Stradale col pos e gli addebitano 5 euro: “E pensare che era stata fatta polemica per la gelateria che chiedeva 50 centesimi”. 

Il gradino più basso del podio delle tre notizie che hanno destato maggiore curiosità è occupato da: "Arriva l’ombrello per i militari in divisa, il generale Bellacicco: “Il parapioggia era meglio se rimaneva nel cassetto di qualche ufficio romano".

Cambiando i parametri di analisi e passando a quelli mensili abbiamo un quadro ancora più particolareggiato di questo 2022 per il nostro giornale. Emerge così che a gennaio, tra le notizie più lette troviamo: la commozione di Ranzo per la morte di una giovane madre di due bambini e la chiusura del Vittoria a Imperia. A febbraio, ancora cronaca con il tentativo di rapimento di un ragazzino e l'eco del covid con 12 persone in quarantena che si sono autodenunciate mentre si trovavano a far la spesa al supermercato. 

Marzo invece ha fatto i conti con i riflessi della guerra in Ucraina e il sequestro a Imperia dello yacht del magnate russo Alexey Mordashov, seguito dalla morte di Gianni Giuliano. Ad aprile la morte di un escursionista 55enne a Rezzo è stata la notizia più letta, tallonata dal raid vandalico in piazzale Cristino a Imperia.

A maggio, le più lette sono state: il camionista finito sull'incompiuta a Imperia a causa di un errore del navigatore satellitare e la morte di Angiolino Casella a 56 anni. 

A giugno troviamo la notizia più letta in assoluto del 2022, il gestore di una spiaggia accoltellato a Diano Marina e la morte del 22enne Davide Elena a San Bartolomeo al Mare. A luglio, la morte della 49enne Annalisa Prasciolu a Diano Arentino e la testimonianza del proprietario di una casa occupata in via dell'Ospedale a Imperia. Ad agosto, le altre due notizie sul podio delle più lette in tutto l'anno e il fulmine abbattutosi sulla spiaggia di Diano Marina. 

A settembre registriamo tra le più cliccate: un grave incidente avvenuto sul capo Berta dove è rimasto ferito un 18enne e le proteste per l'utilizzo come camping dell'area parcheggio a fianco del parco Urbano. Oltre a questo degna di nota anche la posizione dell'approfondimento sui prezzi raddoppiati del pellet in tutta la provincia di Imperia. Una attenzione dovuta alle notizie nazionali sul caro energia. 

Ottobre, è stato caratterizzato soprattutto dalle notizie di cronaca con la morte a 56 anni di Massimo Dentico e l'intervento della polizia che ha fermato un uomo mentre stava tentando di gettare dal terrazzo, la moglie e il figlio. A novembre, tra le più lette c'è il funerale di Nadia Agen la madre di Selvaggia Lucarelli e il lascito da 42mila euro alla casa di riposo Quaglia

Dicembre chiude il 2022 in controtendenza, portando al primo posto la politica di Imperia. Durante questo mese, fino a oggi, la notizia più letta in assoluto è 'Primo battibecco tra il candidato sindaco Ivan Bracco e Claudio Scajola'. Un chiaro indice di quello che ci aspetta nel 2023, la sfida delle elezioni comunali imperiesi.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium