/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2023, 15:39

Imperia: 80 anni dalla morte del Tenente Alessandro Anselmi, l'omaggio degli alpini in Calata Anselmi

Alla cerimonia era presenti i nipoti del Caduto, Roberta e Alessandro Anselmi.

In questa foto d'epoca Alessandro Anselmi è il primo da sinistra

In questa foto d'epoca Alessandro Anselmi è il primo da sinistra

Gli alpini della Sezione A.N.A. di Imperia hanno reso omaggio alla memoria al Tenente Alessandro Anselmi del Battaglione Borgo San Dalmazzo del 2° Reggimento Alpini della Divisione Cuneense. Oggi ricorre l'ottantesimo anniversario della morte, avvenuta il 20 gennaio 1943, nel corso della terribile battaglia di Nowo Postojalowka.

Gli Alpini si sono ritrovati in Calata Anselmi a Porto Maurizio davanti alla lapide che riporta la motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Militare. Alla cerimonia era presenti i nipoti del Caduto,  Roberta e Alessandro Anselmi.

"A Nowo Postojalowka si decise il destino delle due Divisioni Alpine Cuneense e Julia che persero la maggior parte degli effettivi prima del sacrificio finale nella località di Waluiki al termine di quella che è passata alla storia come la”Ritirata di Russia”. - ricordano gli Alpini - Il sacrificio dei 13.470 Caduti della Divisione Alpina Cuneense, di cui 521 della Provincia di Imperia, sarà ricordato in forma solenne dalla Sezione di Imperia dell’Associazione Nazionale Alpini al Cimitero di Oneglia domenica 29 gennaio cui seguirà la Messa in suffragio che sarà celebrata nella Parrocchia della Sacra Famiglia. Alla cerimonia presteranno servizio la Fanfara Colle di Nava e il Coro Monte Saccarello”.

 

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium